×
1 850
Fashion Jobs
SIDLER SA
HR Business Partner / Mendrisio
Tempo Indeterminato · MENDRISIO
SELECTA
Responsabile Tecnico di Produzione in Outsourcing
Tempo Indeterminato · FIRENZE
MOTIVI
District Manager
Tempo Indeterminato · FIRENZE
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Digital Catalogue Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
ADECCO ITALIA SPA
​Retail IT Specialist - Omnichannel
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
CANALI
Senior Analyst Developer
Tempo Indeterminato · SOVICO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Controller Estero - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · MODENA
WEAREGOLD
ww Sales Force Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
HR Manager - Palermo
Tempo Indeterminato · PALERMO
ADECCO ITALIA SPA
E-Commerce Specialist
Tempo Indeterminato · TREZZANO SUL NAVIGLIO
CAMICISSIMA
Junior Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Wholesale Area Manager Area DACH
Tempo Indeterminato · MILANO
BIJOU BRIGITTE S.R.L.
Direttore di Zona (m/f)
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
EUROPRINT SRL
Export Manager
Tempo Indeterminato · OTTAVIANO
SKECHERS RETAIL SWITZERLAND
Retail Area Manager
Tempo Indeterminato · LUGANO
STELLA MCCARTNEY
Rtw Production Planner & Controller
Tempo Indeterminato ·
STELLA MCCARTNEY
Supply Chain Planning Analyst
Tempo Indeterminato · NOVARA
BOGLIOLI S.P.A.
Junior IT Application Manager\Junior IT Data Analyst
Tempo Indeterminato · GAMBARA
RANDSTAD ITALIA
Strategic Policy Manager Categoria Protetta ai Sensi Della lg. 68/99
Tempo Indeterminato · MILANO
WYCON S.P.A
Area Manager Piemonte & Liguria
Tempo Indeterminato · TORINO
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Rtw Purchasing Specialist
Tempo Indeterminato · NOVARA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e Commerce Manager- Azienda Luxury
Tempo Indeterminato · MILANO
Di
AFP
Versione italiana di
Laura Galbiati
Pubblicato il
19 ago 2022
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Shiseido abbassa le sue previsioni a causa di vendite modeste in Cina e Giappone

Di
AFP
Versione italiana di
Laura Galbiati
Pubblicato il
19 ago 2022

Il gruppo cosmetico giapponese Shiseido ha annunciato di aver drasticamente abbassato le sue previsioni per l’esercizio fiscale 2022 a causa dell'impatto della pandemia sulle vendite in Giappone e Cina, i suoi due mercati principali.


Visual del brand Shiseido - DR


Nel primo semestre i risultati del gruppo sono stati "pesantemente condizionati dalla lenta ripresa del settore cosmetico in Giappone e dall'impatto dei confinamenti, principalmente a Shanghai", ha spiegato l’azienda in un comunicato stampa.
 
Shiseido prevede ora un utile netto di soli 25,5 miliardi di yen (184,8 milioni di euro) per l’intero anno, contro i 44 miliardi di yen stimati in precedenza, il che rappresenterebbe un calo del -45,6% anno su anno. L’utile operativo dovrebbe attestarsi a 33,8 miliardi di yen (244,9 milioni di euro), anziché i 66,8 miliardi di yen dell’ultima previsione, con una flessione del -66,4% rispetto al 2021.

Shiseido prevede infine un fatturato di 1,07 trilioni di yen, leggermente inferiore alla precedente previsione di 1,075 trilioni di yen, ma comunque in salita del 6% anno su anno.
 
Sul mercato giapponese, nonostante la ripresa delle vendite nei grandi magazzini dopo la revoca delle restrizioni sanitarie, Shiseido ha sottolineato un contesto di mercato rimasto "difficile" a causa di un "appetito dei consumatori per il consumo di cosmetici" ancora modesto; per questo motivo, il gruppo non si aspetta più che le vendite tornino ai livelli del 2019 entro la fine dell’anno. Per quanto riguarda la Cina, la società spera solo in una “modesta ripresa” nel secondo semestre, nonostante la revoca dei confinamenti che hanno impattato sulle vendite del primo trimestre.  
 
Tra gennaio e giugno, Shiseido ha registrato un utile netto di 16,2 miliardi di yen (117,4 milioni di euro) dopo una perdita netta di 28,1 miliardi di yen l'anno prima, dipesa principalmente dalla fine degli accordi di licenza per le fragranze di Dolce & Gabbana.
 
Nel periodo il gruppo ha realizzato un utile operativo di 17 miliardi di yen (123,2 milioni di euro), rispetto a una perdita operativa di 21,2 miliardi di yen nella prima metà del 2021.
 
Le vendite sono diminuite solo dello 0,4% a 493,4 miliardi di yen (3,6 miliardi di euro), grazie al buon andamento nelle Americhe e nell'attività di "travel retail" (boutique duty-free principalmente negli aeroporti).

Copyright © 2022 AFP. Tutti i diritti riservati.