×
1 747
Fashion Jobs
FOURCORNERS
Head of Production
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Site Management Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
E-Commerce Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
E-Commerce Store Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
ELENA MIRO'
Head of Merchandising & Buying
Tempo Indeterminato · ALBA
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Area Manager - Sicilia
Tempo Indeterminato · PALERMO
PATRIZIA PEPE
Digital Adversiting Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
PATRIZIA PEPE
E-Commerce Buying Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
PATRIZIA PEPE
Retail Buying Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
PATRIZIA PEPE
Business Controller
Tempo Indeterminato · FIRENZE
CONFIDENZIALE
IT Help-Desk
Tempo Indeterminato · FIRENZE
PATRIZIA PEPE
International Key Account Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CHABERTON PROFESSIONALS
CRM Manager, Fashion Retail
Tempo Indeterminato · MILANO
SKECHERS
Supervisor
Tempo Indeterminato · MILAN
NALI ACCESSORI
Commerciale Estero
Tempo Indeterminato · NAPOLI
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Business Developer- Interior Design Lusso
Tempo Indeterminato · MILANO
OTB S.P.A.
Global Collection Merchandising Manager Rtw ww
Tempo Indeterminato · VICENZA
OTB S.P.A.
Global Collection Merchandising Manager Denim
Tempo Indeterminato · VICENZA
CONFIDENZIALE
HR Business Partner
Tempo Indeterminato · TORINO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Buyer Accessori di Produzione e Lavorazioni
Tempo Indeterminato · PADOVA
CMP CONSULTING
E-Commerce Specialist - Korean Speaking
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Global Retail Training Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicato il
2 apr 2012
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Sguardi sulla Cina: "La priorità dei marchi cinesi resta il mercato nazionale"

Pubblicato il
2 apr 2012

La Fashion Week di Pechino è iniziata sabato 24 marzo. Il salone Chic festeggia il suo 20° compleanno. FashionMag.com ne approfitta per proporre una serie di "Sguardi sulla Cina". Pauline Su, vicepresidente della China Fashion Association, prende atto dell'evoluzione degli ultimi venti anni, ma ammette che gli stilisti cinesi e i brand locali pensano in primo luogo a svilupparsi in Cina, che offre un potenziale enorme.


Pauline Su

FashionMag.com: Festeggiate i vent'anni del vostro concorso internazionale per giovani designer. Che bilancio ne avete ricavato?

Pauline Su: Nel 1993, la Cina aveva appena debuttato sulla scena Fashion. E' in quel momento che la moda e la creazione sono state lanciate sul mercato di casa. E' anche l'anno di nascita della nostra associazione, che allora si chiamava China Fashion Designers Association. Nel 2000, il termine 'Designers” è stato eliminato dal nostro nome, perché da allora abbiamo numerosi comitati per gli stilisti, i modellisti, i giornalisti, le agenzie di modelle….

FM: Ma Pechino, quale posto vuole nel mondo?

PS: Sin dall'inizio, il nostro concorso è stato concepito come un palcoscenico di comunicazione col mondo. Fra i 32 finalisti di questa edizione, circa due terzi sono stranieri. Anche la giuria è internazionale. Al lancio del concorso, la Cina era considerata come un Paese produttore. Inoltre, è diventata il primo produttore tessile del mondo. Nel frattempo, i nostri marchi si sono sviluppati sul mercato cinese e talvolta su scala internazionale, soprattutto in Russia e in Europa dell’Est.

FM: E il Vecchio Continente?

PS: Sempre più marchi testeranno l'Occidente, ma il vero progetto, per il 95% di loro, è ancora quello di cogliere le opportunità fornite dal loro mercato nazionale. La Cina sta ancora conoscendo una fase di forte crescita e un fenomeno di urbanizzazione dei modi di vivere. Si stanno costituendo dei gruppi che lanciano diverse linee per i consumatori cinesi. Poi, il mercato è aperto ai marchi internazionali: anche qui i grandi magazzini danno la priorità alle marche non cinesi.

FM: L’arrivo di Mercedes-Benz come sponsor nell'ottobre 2011, rappresenta una consacrazione?

PS: Mercedes-Benz ha firmato per un periodo iniziale di sei stagioni e ha quindi percepito il valore del nostro evento inserendolo nel suo network di settimane della moda (Berlino, New York, Mosca, ecc.). In qualche modo, questo rappresenta per noi un nuovo traguardo raggiunto.

Bruno Joly (Versione italiana di Gianluca Bolelli)

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.