Sfilate maschili: le tendenze della primavera-estate 2017

Le collezioni di moda maschile per la primavera-estate 2017, appena presentate a Londra, Milano e Parigi, hanno messo in evidenza soprattutto dieci grandi trend, tra volumi che si allungano, materiali impalpabili come il nylon e alcuni modelli novità che faranno furore l'estate prossima, come la tuta e la tunica di origine marocchina djellaba.

1) Maxi

Il maxi trench di Dries Van Noten - © PixelFormula

Tutto si distende e si allunga nel nuovo guardaroba maschile. La tendenza alla dismisura apparsa lo scorso inverno, si conferma e si consolida. Ma stavolta ai volumi ampi e molto confortevoli delle T-shirt e dei pantaloni si aggiunge la lunghezza. Le camicie scendono fin sotto i glutei, i pantaloni si fanno interminabili e si appoggiano sui piedi come da Rick Owens, ma sono soprattutto i cappotti a strisciare fin sul pavimento.

2) Il nylon ultraleggero

Le giacche antivento aeree di Versace - © PixelFormula

L’estate 2017 sarà torrida. Cotone, lino, seta, lane superfini… Gli stilisti hanno pescato dei tessuti impalpabili per modellare il loro guardaroba, ma più di tutto hanno messo in primo piano il nylon e l’indicibile leggerezza dei tessuti tecnici per confezionare dei vestiti in tela da paracadute dal peso piuma che svolazza e si gonfia come niente: giacche a vento, impermeabili e pantaloni larghi per la pioggia, utilizzati da motociclisti o sciatori, sono fondamentali nella prossima estate.

3) Il pantalone da jogging retrò

Lo sposo Stéphane Ashpool era in pantaloni da jogging bianchi alla sfilata della sua label Pigalle - Instagram

Questo capo, intravisto nelle scorse stagioni, arriva a imporsi nell'odierno guardaroba maschile, dove è proposto sia in versione jersey molto ampia e dritta con bande laterali che in versione in pile più confortevole, raccolto in vita e legato con un cordone da quinta teatrale. Esso si integra perfettamente al look casual dell'uomo di oggi ed è così comodo che lo si può persino indossare il giorno del proprio matrimonio!

4) Giallo oro

Gucci osa il pantalone della tuta da jogging con la cerata gialla - © PixelFormula

Oltre alle classiche tonalità virili nero, blu marino, kaki e bordeaux, nella tavolozza colori per l'uomo entrano in questa stagione i colori pastello (rosa confetto, verde menta, giallo mimosa, lilla, morbido arancione, azzurro cielo), e anche dei tocchi flashy, che si fanno strada con molta evidenza, come l'arancio e il giallo oro lucido, visto in tante sfilate.

5) La tuta

Walter Van Beirendonck crea una tuta spaziale con la carta d'alluminio per i cioccolatini - © PixelFormula

Sarà il capo di riferimento della prossima estate. Ispirata ai vestiti da lavoro, la tuta si trova in tutte le collezioni, e in tutte le versioni. Semplicemente monocroma in nylon con chiusura lampo da Lemaire, ancora in nylon, ma stavolta fiorita e colorata da MSGM, kaki e verde mare con collo arcobaleno da Paul Smith, che la propone anche in tessuto indiano madras, metallizzata o a frange come fili di paglia da Walter Van Beirendonck.

6) La sciarpa al collo

Da Kolor la sciarpa diventa quasi una cravatta - © PixelFormula

Prada l’aveva proposta per l'inverno 2014-15. La sciarpa-foulard superfine, effetto nastro o cravatta, annodata sul lato del collo, definisce la nuova eleganza dell'uomo. Allo stesso modo, alcuni come Louis Vuitton giocano sulla tendenza punk, vista qua e là sulle passerelle, o propongono apertamente il collare da cane ingioiellato.

7) Effetto a scacchiera

Il giubbotto con motivo a scacchi in trompe l'œil da DSquared2 - © PixelFormula

Si pensava fosse sparito per sempre. Il celebre motivo a scacchi bianconeri, caratteristica del look dei Mods, o della cultura ska, con influenze punk, riappare, da Givenchy a Dior, passando per Dsquared2. Declinato in quadretti Madras, lo si ritrova anche in altre collezioni e da Moncler Gamme Bleu.

8) La tunica

Dolce & Gabbana propone la maxi tunica di seta, molto chic - © PixelFormula

La tunica che si allunga fino sotto le ginocchia, che si era timidamente affacciata nel guardaroba maschile dello scorso anno, vi si colloca stabilmente nel 2017, declinata in caftano marocchino stile djellaba o come veste da notte in seta. Lemaire ne propone una versione in denim, mentre J. W. Anderson si cimenta con delle versioni artistiche del capo.

9) La doppia cintura

La cintura si porta doppia da Salvatore Ferragamo - © PixelFormula

Il pantalone è legato con due cinture. E' il dettaglio chic del nuovo look maschile che si è affacciato su alcune passerelle in questa stagione, come da Salvatore Ferragamo o nella giovane label giapponese Facetasm.

10) Mai senza i miei calzini e il mio zaino

Boris Bidjan Saberi, calze al ginocchio e zaino giallo oro - © PixelFormula

Dal look ragazzo in pantaloncini coi calzini corti o al ginocchio che lasciano intravedere gambe depilate al calzettone indossato sistematicamente in un sandalo, questo accessorio sarà indispensabile la prossima estate.

Così come lo zaino, molto in voga nel trend campeggiatore-espoloratore proposto da molti stilisti. Uno zaino che contiene tutto il necessario, comprese, oltre al thermos e al sacco a pelo, le scarpe con i tacchi a spillo viste da Prada.

Dominique Muret (Versione italiana di Gianluca Bolelli)

Versione italiana di Gianluca Bolelli

Copyright © 2019 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Moda - Prêt à porter Sfilate
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER