Sfilata di Kenzo X H&M, dettagli folk e colori accesi

Stampe dai colori accesi, dettagli folk e silhouette vivaci. Carol Lim e Humberto Leon, il duo creativo al timone di Kenzo, hanno passato al setaccio gli archivi del fondatore Kenzo Takada, interpretandoli attraverso il loro sguardo per dare vita alla collezione creata in tandem con il colosso svedese del low cost H&M, che arriverà in 250 punti vendita selezionati e online a partire dal 3 novembre prossimo. Una capsule collection dai contrasti forti, che ha debuttato il 19 ottobre in passerella a New York con una sfilata-show diretta dal fotografo Jean-Paul Goude.

Ann-Sophie Johansson , Humberto Leon, Jean-Paul Goude e Carol Lim

Il lancio della collezione, andato in scena nella cornice del Pier 36, ha chiamato all'appello una schiera di attrici, modelle e star, che dopo aver assistito alla sfilata hanno festeggiato la collezione assistendo a una performance a sorpresa del rapper Ice Cube. Seduti sul front row, tra gli altri, l'attrice Chloe Sevigny, la modella Iman, Rainey Qualley figlia di Andie MacDowelle e modella, l'attrice Rosario Dawson, la cantante Soko, e Joe Jonas.

Al ritmo di 'Express Yourself' di Sam Spiegel, ballerini, beatboxers, flautisti e musicisti sono scesi in pedana in uno spettacolo travolgente, fatto di stampe audaci e colori vividi, mentre a firmare la coreografia il collaboratore di Kenzo, Ryan Heffington. "Questa sera abbiamo reso omaggio a tutto quello che amiamo di Kenzo x H&M con un mix allegro, sorprendente e pieno di energia - hanno detto Carol Lim e Humberto Leon - una fusione di vari mondi. È stata una sfilata indimenticabile".

"Il lancio della collezione è stato davvero spettacolare - ha affermato Ann-Sofie Johansson, Creative Advisor di H&M - La collezione ha preso vita in passerella con le incredibili stampe, i colori e l'energia che la definiscono. È stato un grande onore avere come direttore Jean-Paul Goude, che ha catturato perfettamente lo spirito della collezione".

Molti capi della collezione reinterpretano i pezzi più importanti degli archivi Kenzo, come il long dress a balze realizzato con nastri intrecciati, una creazione-simbolo che esiste in due soli esemplari originali, o il kimono che Carol Lim e Humberto Leon hanno creato per H&M due modelli double-face con impunture matelassé: un cappotto lungo e una camicetta dalla stessa linea con chiusura a zip.


Dagli archivi e nuovi disegni creati da Carol e Humberto sono tratte anche la celebre fantasia tigrata Kenzo, motivi floreali, una stampa a medaglioni proveniente dagli archivi e un motivo a rete oversize. Spesso lo stesso capo si compone di più stampe, come l'abito in seta dalla linea fluida che abbina la stampa a rete e il motivo floreale, o la maxigonna a balze in tessuto plissettato con stampa animalier in diverse tonalità.

La collezione è costellata inoltre da piccoli dettagli, come i bottoni a forma di fiore in metallo dorato o la felpa, capo chiave del guardaroba di Kenzo che ha un nuovo logo che reinterpreta l'archivio con la scritta patchwork: 'Kenzo Jungle Paris'. A fare la parte del leone, una serie di accessori che si annunciano già sold-out, come le borse di pelle che si rifanno alla shopper Kenzo, lo stivaletto con gambale in tessuto animalier e suola a zig-zag o il berretto con stampa patchwork. Bracciali, guanti, foulard, infradito, calze, orecchini e gemelli smaltati completano i look.

Copyright © 2018 AdnKronos. All rights reserved.

Moda - Prêt à porter Moda - AltroLusso - Prêt à porter Collezione
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER