×
1 588
Fashion Jobs
CONFIDENTIAL
Responsabile Ufficio Tecnico
Tempo Indeterminato · NOLA
FOURCORNERS
Media Marketing Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
E-Commerce Specialist Azienda Fashion
Tempo Indeterminato · GAGGIO MONTANO
FOURCORNERS
Sales Account
Tempo Indeterminato · REGGIO CALABRIA
CONFIDENZIALE
Sales Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CVG GOLD
Senior Buyer Retail
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Fabric Research Director
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Replenishment
Tempo Indeterminato · MILANO
WYCON S.P.A
District Manager Wycon - Calabria
Tempo Indeterminato · COSENZA
RANDSTAD ITALIA
Art Director
Tempo Indeterminato · MILANO
BOT INTERNATIONAL
Digital Marketing Specialist
Tempo Indeterminato · LUGANO
ROSSIMODA S.P.A.
Buyer Componenti Calzatura
Tempo Indeterminato · VIGONZA
FIRST SRL
Helpdesk IT Specialist
Tempo Indeterminato · RHO
DELL'OGLIO
Responsabile Amministrativo
Tempo Indeterminato · PALERMO
WAYCAP SPA
Impiegato/a Commerciale
Tempo Indeterminato · MIRANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Area Manager Lombardia/Piemonte- Settore Profumeria
Tempo Indeterminato ·
BOT INTERNATIONAL
Apparel, Footwear And Bags Buyer
Tempo Indeterminato · LUGANO
BOT INTERNATIONAL
Retail Area Manager
Tempo Indeterminato · LUGANO
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga Addetto/a Ufficio After Sales Calzature
Tempo Indeterminato ·
RANDSTAD ITALIA
Retail Business Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Retail Planner
Tempo Indeterminato · MILANO
SYNERGIE ITALIA
Sales Account
Tempo Indeterminato · LUCCA
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
21 set 2021
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Settimana della Moda di Milano: riflettori puntati sulla creazione giovane

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
21 set 2021

La settimana della moda femminile è iniziata martedì all'insegna della creatività. La Camera Nazionale della moda italiana (CNMI) ha messo in luce, in particolare, una nuova generazione di designer, che sostiene attraverso diversi progetti. A partire dalla grande attenzione che ha dato a cinque giovani brand in partnership con Rinascente attraverso l'operazione “Milano Fashionable Project”.

Al centro, tra Pierluigi Cocchini (CEO Rinascente) e Carlo Capasa (Presidente CNMI), gli stilisti emergenti Marco Antonio Marra, Salvatore Rizza, Arman Avetikyan e Diletta Amodei - CNMI


È la terza stagione che i grandi magazzini collaborano con la massima autorità della moda italiana per promuovere la creatività giovane, ma stavolta attraverso un'iniziativa più commerciale e incentrata sul prodotto. Il pop-up store, che nelle ultime stagioni presentava i look di una dozzina di giovani stilisti, è stato abbandonato per dare maggiore visibilità a sole cinque label: Amotea della designer Diletta Amodei, Des_Phemmes, etichetta disegnata da Salvatore Rizza per le collezioni di ready-to-wear femminile, i marchi unisex Federico Cina e Froy di Arman Avetikyan e il brand di scarpe da donna Traffico, disegnato da Marco Antonio Marra.
 
Ognuno di loro, a turno, avrà l'opportunità di presentare il proprio brand e dai cinque ai sei look della propria collezione per la Primavera-Estate 2022 durante un'intera giornata dal giorno 22 al 26 durante la Fashion Week, nello spazio dedicato agli eventi al quarto piano del flagship store Rinascente di Milano (Federico Cina mercoledì, Traffico giovedì, Des_Phemmes venerdì, Froy sabato e Amotea domenica). Queste collezioni saranno poi disponibili per altri 15 giorni sull'e-shop del grande magazzino. Il sistema permette quindi a tutti di incontrare la stampa e i buyer, ma anche il cliente finale, che potrà effettuare i preordini in loco e ricevere il capo preacquistato un mese dopo.

Poco dopo, nel giorno di apertura della Settimana della Moda, è stato inaugurato il Fashion Hub, un grande spazio situato nel centro della città, dove sono ospitate le collezioni dei giovani stilisti promossi dalla Camera della Moda attraverso vari dispositivi. L'occasione per scoprire i cinque talenti della mostra collettiva “Black Lives Matter Italian Fashion”, le collezioni ecologiche di Tiziano Guardini, Gilberto Calzolari e Re-generations nell'ambito del progetto “Designers for the planet”, e quelle dei quattro designer sudafricani Jacques Bam, Fikile Zamagcino Sokhulu, Sipho Mbuto e Michael Peter Reid, invitati nell'ambito del progetto “Fashion Bridges - I ponti della moda”.
 
Il Fashion Hub accoglie anche “Budapest Select”, giunto alla sesta edizione. Questo programma di mentoring realizzato con la CNMI in collaborazione con l'Agenzia Ungherese di Moda e Design consente a quattro marchi ungheresi (Alma, Kata Szegedi, Nini e Zia Budapest) di esporvi le loro creazioni e ad altri quattro (Abodi, Cukovy, Elysian e Kata Szegedi) di sfilare nell'ambito della Fashion Week attraverso uno show collettivo il 24 settembre.
 
Infine, un'altra iniziativa e non meno importante, la sfilata di Milano Moda Graduate, il 26 settembre. Questo défilé, giunto alla settima edizione, riunisce i nomi più promettenti delle scuole di moda italiane. I nove finalisti partecipanti all'evento saranno votati da una giuria internazionale che sceglierà la collezione migliore.

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.