×
1 455
Fashion Jobs
keyboard_arrow_left
keyboard_arrow_right

Settimana della Moda di Milano: cinque nuove sfilate nel calendario ufficiale

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
today 28 lug 2019
Tempo di lettura
access_time 2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

In un bel segno di rinnovata salute per la capitale della moda italiana, la Fashion Week di Milano ha aggiunto cinque case di moda al proprio calendario ufficiale, comunicato venerdì pomeriggio.

Un outfit dalla collezione estiva 2019 di MRZ


La prossima stagione, in programma da martedì 17 settembre a lunedì 23 settembre vedrà i debutti in passerella a Milano della potente firma tedesca Boss, dell’etichetta britannica Peter Pilotto, di MRZ di Simona Marziali, la vincitrice 2018 del concorso “Who Is On Next”, di DROMe di Marianna Rosati, e di Shuting Qiu, designer nata in Cina e laureatasi all’Accademia Reale di Belle Arti di Anversa.
 
Saranno 58 gli show o le presentazioni ufficiali programmati nel cartellone della prossima stagione milanese, che debutterà il martedì sera con l’apertura del Milano Moda Donna Fashion Hub.

Il calendario, che è stato stilato dalla Camera della Moda, continua inoltre a sottolineare l'importanza sempre crescente che stanno assumendo le sfilate miste, o co-ed. Ce ne sono sette nel programma di questo autunno: Atsushi Nakashima, Boss, Bottega Veneta, Fila, GCDS, Gucci e Missoni.
 
“Milano sta diventando sempre più attraente e interessante. Stiamo svelando un calendario forte, grazie all'importante impegno dei nostri marchi chiave e alla presenza di etichette internazionali che hanno scelto Milano per presentare le loro collezioni”, ha detto FashionNetwork.com Carlo Capasa, presidente di Camera della Moda.
 
“Siamo molto felici ed entusiasti di avere Peter Pilotto, Boss e DROMe che entrano nel nostro calendario accanto a molti nuovi marchi. Sono sicuro che la prossima edizione della Settimana della Moda di Milano sarà forte e sostenibile!”, si è entusiasmato Capasa. 

Atsushi Nakashima - Primavera-Estate 2019 - Womenswear - Milano - © PixelFormula


Diversi brand, come ad esempio Act N.1, Tiziano Guardini e Marco Rambaldi, avranno la possibilità di sfilare grazie al supporto di Camera della Moda e del CNMI Fashion Trust, mentre MRZ, Shuting Qiu e Ultrachic sono aiutati esclusivamente dalla Camera.
 
La serata di gala del Milano Moda Donna Fashion Hub si svolgerà allo Spazio Cavallerizze, situato all’interno del Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci. Sarà Gilberto Calzolari, vincitore lo scorso anno del ‘Franca Sozzani GCC Award for Best Emerging Designer’ ai ‘Green Carpet Fashion Awards Italia’ ad aprire la soirée. Successivamente, lo Spazio Cavallerizze diventerà uno showroom in cui saranno presentate le collezioni di giovani designer durante la stagione.
 
La stagione culminerà domenica sera con i ‘Green Carpet Fashion Awards’, che si tengono tradizionalmente al Teatro alla Scala.

Copyright © 2019 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.