×
1 523
Fashion Jobs
keyboard_arrow_left
keyboard_arrow_right

Settimana dell’Alta Moda di Parigi: Aelis e RR331 nuovi invitati in calendario

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
today 5 giu 2019
Tempo di lettura
access_time 2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

L’italiana Aelis e la statunitense RR331 entrano a far parte del calendario della prestigiosa Semaine de la Haute Couture di Parigi. Il comitato della Chambre Syndicale de la Haute Couture, riunitosi il 23 aprile scorso, ha indicato le due case di moda come membri invitati. Esse presenteranno (entrambe domenica 30 giugno) le loro collezioni per l’Autunno-Inverno 2019-20 in apertura della Settimana dell’Alta Moda, che si concluderà il 4 luglio.

Une look firmato Aelis - aeliscouture.com


Inoltre, la commissione della più alta istanza della moda sartoriale francese ha rinnovato, sempre come membri invitati, la presenza delle case Aganovich, Antonio Grimaldi, Azzaro Couture, Georges Hobeika, Christophe Josse, Guo Pei, Iris Van Herpen, Ralph&Russo, RVDK/Ronald Van Der Kemp, Xuan, Yuima Nakazato, Ulyana Sergeenko e Zuhair Murad.
 
Per il creatore di RR331, Ralph Rucci, si tratta in effetti di un ritorno, poiché quest’ultimo aveva già sfilato sulle passerelle parigine della Haute Couture 17 anni fa. Cinque anni fa, il designer ha lasciato l’azienda che portava il suo nome (e che nel frattempo è stata venduta), e ha creato il nuovo marchio RR331, che propone uno stile rinnovato, ottenuto soprattutto proponendo più abiti per il giorno.

Anche per la stilista di Aelis, Sofia Crociani, lo status di membro invitato costituisce un bellissimo riconoscimento. La designer italiana sfila da due anni a Parigi a margine della Semaine de la Haute Couture, proponendo una moda poetica sostenibile che mette in evidenza artigianato, materie prime naturali e tessuti rispettosi dell’ambiente. Basata tra Firenze e Parigi, la stilista si è lanciata in solitaria creando la propria maison dopo aver collaborato per oltre un decennio con nomi del calibro di Karl Lagerfeld, John Galliano nel periodo in cui lavorava per Dior, Mugler e Kenzo.

Copyright © 2019 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.