×
1 475
Fashion Jobs
keyboard_arrow_left
keyboard_arrow_right

Sergio Tacchini affida l’eyewear a Mondottica fino al 2023

Pubblicato il
today 30 gen 2019
Tempo di lettura
access_time 2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Lo specialista globale di eyewear Mondottica (licenziatario, tra gli altri, di Ducati, Pepe Jeans, Sandro e Benetton) si occuperà dello sviluppo e della distribuzione mondo della linea di occhiali da vista e da sole unisex dello storico marchio italiano di sportswear, Sergio Tacchini, fino al 2023. 

La capsule di Sergio Tacchini ispirata all'outfit del 1988 del leggendario tennista Mats Wilander - Facebook/ Sergio Tacchini


L'incursione nel mondo eyewear di Sergio Tacchini inizia con la francese GEM Lunetterie, che diventa licenziataria del marchio nel 2017. Tuttavia, l'accordo rimane lettera morta e la collezione non vedrà mai la luce. A riaprire la partita è proprio Mondottica, che nel 2017 rileva la società transalpina di occhialeria, ribattezzandola GEM Optics e acquisendone la licenza esclusiva del brand italiano a livello globale.

La prima linea di occhiali Sergio Tacchini debutterà sotto l'egida di Mondottica in occasione della prossima edizione della rassegna francese SILMO (27-30 settembre 2019), mentre un’anteprima sarà disponibile durante il workshop di Mondottica a Barcellona. Nei negozi sbarcherà solo nella seconda metà del 2019.

“Sergio Tacchini è sempre stato uno dei brand di abbigliamento sportivo più iconici, scelto dai più importanti campioni dello sport. Il nostro obiettivo è quello di creare collezioni eyewear che possano contribuire al suo glorioso successo”, ha commentato Michael Jardine, fondatore e amministratore delegato di Mondottica.
 
Fondata oltre 50 anni fa, nel 1966, dal tennista italiano Sergio Tacchini, l’insegna sta vivendo una nuova giovinezza, in primis grazie a quel gusto sportivo che negli ultimi anni ha letteralmente invaso il mondo della moda in tutte le sue declinazioni. 
 
Il marchio sta sapientemente cavalcando quest’onda, come dimostrano le moltiplicazioni di progetti che rileggono il suo DNA fortemente radicato nello sport con un tocco fashion e di cui gli ultimi capitoli includono la co-lab con Andrea Crews, presentata a giugno 2018 nel salone milanese White Street Market, e quella con Les Hommes svelata a Firenze, a Pitti Uomo 95.

Controllato da Wintex Italia SRL, Sergio Tacchini ha realizzato un fatturato di 50 milioni di euro nel 2017. Il marchio presidia diversi segmenti merceologici, dal kidswear (con Marbel) all’abbigliamento e calzature (con UBC), passando per le fragranze (con Perfume Holding), l’intimo-mare (con Igam) e gli orologi (Essa Grup).
 
Un bel colpo per Mondottica International, che solo lo scorso ottobre ha acquisito la licenza eyewear a livello internazionale di un altro storico brand italiano, United Colors of Benetton. Già licenziataria di importanti nomi del fashion globale, come Hackett, Le Coq Sportif, Maje, Sandro e Ted Baker (che distribuisce in tutto il mondo ad eccezione di Stati Uniti e Canada), Mondottica è anche proprietaria di Cogan, Spine e Zoobug.

Copyright © 2019 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.