×
1 616
Fashion Jobs
RANDSTAD ITALIA
Customare Service Spagna
Tempo Indeterminato · MILANO
LABO INTERNATIONAL
Export Business Development Manager
Tempo Indeterminato · PADOVA
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Retail Manager - Lombardia e Sicilia
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
CRM Specialist
Tempo Indeterminato · RIMINI
DELL'OGLIO
Senior Fashion Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Compliance And Testing Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA SRL
ww Distribution Planner
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Project Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
EDAS
Responsabile Amministrativo/a
Tempo Indeterminato · ROMA
ANONIMA
Digital Manager
Tempo Indeterminato · AREZZO
MANPOWER PROFESSIONAL
Expansion Manager Franchising
Tempo Indeterminato · CESENA
VIVIENNE WESTWOOD SRL
Purchasing And Procurement Assistant
Tempo Indeterminato · MILANO
ANONIMA
Ufficio Commerciale
Tempo Indeterminato · SALERNO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Controller
Tempo Indeterminato · MILANO
JIL SANDER SPA
IT Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
BETTY BLUE S.P.A.
Product Manager Maglieria
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
CONFIDENZIALE
Responsabile Controllo Qualita'
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Impiegato/a Commerciale - Accessori e Minuterie- Settore Fashion
Tempo Indeterminato · PADOVA
NUOVA TESI
Responsbaile di Produzione Tessile -nt/1234
Tempo Indeterminato · MODENA
PFCMNA SPA
Area Manager - Ispettore Retail
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Responsabile Linea Montaggio Calzature
Tempo Indeterminato · VENEZIA
Pubblicità
Di
APCOM
Pubblicato il
29 gen 2014
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Sequestrate 10 tonnellate di abiti a Prato e Pistoia

Di
APCOM
Pubblicato il
29 gen 2014

Parte dai controlli nei mercati rionali milanesi, l'operazione della polizia locale di Milano che ha portato al sequestro di circa 30mila capi di abbigliamento a marchio contraffatto mescolati ad abiti usati in due enormi magazzini di Prato e Pistoia.

Foto: Apcom


Il peso della merce sequestrata si aggira intorno ai diecimila chili per un valore stimato di un milione di euro. I titolari delle due ditte, italiani, sono stati denunciati all'autorità giudiziaria per commercio e produzione di merce contraffatta e per ricettazione.

Le indagini sono state condotte dagli agenti dell'Unità antiabusivismo, in collaborazione con i colleghi di Montemurlo (Prato) e i vigili e i carabinieri di Montale (Pistoia).

Secondo quanto riferito dalla Locale, nell'operazione "Cencio griffato" sarebbe emerso che "gli abiti contraffatti e confezionati nell'area di Prato venivano messi in capienti sacchi trasparenti insieme ad abbigliamento usato proveniente dalla Germania e raccolto per beneficienza, quindi disinfettato. Poi i sacchi trasparenti venivano messi in sacchi di juta bianchi che pesavano fino a 400 chili, che venivano venduti direttamente agli ambulanti provenienti dal Nord e Centro Italia. Il valore di vendita dei sacchi era diversificato a seconda della qualità della merce contraffatta, andando da un minimo di 1-2 euro a un massimo di 6-7 euro al chilo. I capi di abbigliamento contraffatti riguardano le maggiori griffe come Louis Vuitton, Chanel, Lacoste, Ralph Lauren, Burberry, D&G, Armani, Prada, Woolrich, Moncler, Colmar".

Fonte: APCOM