×
1 229
Fashion Jobs
LUXURY GOODS ITALIA S.P.A
Gucci Stock Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Controller Società Estere
Tempo Indeterminato · MODENA
AZIENDA RETAIL
Area Manager Piemonte & Liguria
Tempo Indeterminato · TORINO
MICHAEL PAGE ITALIA
Wholesale Director Italia - Abbigliamento Femminile
Tempo Indeterminato ·
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Senior Production Developer
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Treasury Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIEL
Ecommerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Human Resources Manager - Corporate & Business Functions
Tempo Indeterminato · MILANO
JIMMY CHOO
Costing Manager
Tempo Indeterminato · CHIESINA UZZANESE
CONFEZIONI GIOIELLI SPA
Buyer
Tempo Indeterminato · PRATO
BIJOU BRIGITTE S.R.L.
Direttore di Zona (m/f)
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Senior Controller
Tempo Indeterminato · MILANO
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga - Rtw Purchasing & Procurement Coordinator
Tempo Indeterminato · NOVARA
PATRIZIA PEPE
Back-Office Wholesale Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
SAY WOW SRL
Junior Operation Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta ww Merchandise & Retail Planning Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Marketing&Communications Manager
Tempo Indeterminato · MILAN
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Product Compliance Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
MILAAYA EMBROIDERIES
Business Development/Sampling & Production Coordinator
Tempo Indeterminato · MILAN
BENEPIU' SRL
Responsabile Tecnico
Tempo Indeterminato · CARPI
UMANA SPA
HR Administration Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Operations And Digital Supply Senior Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicato il
16 giu 2022
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

SEA acquisisce la filatura Fil Life e punta sul private label

Pubblicato il
16 giu 2022

A fronte degli sconvolgimenti degli ultimi anni, che hanno avuto come conseguenza il fenomeno del reshoring nel mondo della moda e l’acquisizione di porzioni di filiera da parte delle grandi griffe, la carpigiana SEA Srl, specializzata in maglieria e titolare dal 2004 del brand di maglie alto di gamma Bellwood, si prepara da affrontare le sfide acquisendo la filatura pistoiese Fil Life, che produce filati cardati di alta qualità.
 

Bellwood a Pitti Uomo 102 - Photo: Edoardo Meliadò


“A causa delle numerose incertezze, le aziende stanno richiamando la produzione dalla Cina e dal Nord Africa; prevediamo ci sarà dunque un problema di reindustrializzazione in Europa e in particolare in Italia”, ha spiegato a FashionNetwork.com Giorgio Carretti, Presidente di SEA. “Acquisendo Fil Life, ci siamo portati in casa una vera e propria cultura del filato: sappiamo dove andare a prendere la materia prima migliore e quando è il momento più opportuno per acquistarla, in base alle oscillazioni di prezzo”.
 
SEA si propone dunque ai grandi nomi del fashion come partner produttivo a 360 gradi della maglieria luxury, a partire dalla costruzione del filato fino al prodotto finito.

“Lavoriamo con otto grandi gruppi, per i quali stiamo già realizzando le collezioni. Facciamo in modo che il filato abbia il miglior rapporto qualità/prezzo e, disponendo di tutta la filiera, sfruttiamo le economie di scala per offrire qualità e ottimizzazione dei costi”, prosegue l’imprenditore. “Dopo aver consolidato il business delle private label, il nostro obiettivo entro tre anni è di aprire una struttura produttiva per i tessuti a Carpi e una per la confezione, probabilmente nel centro-sud Italia”.
 

Bellwood, primavera/estate 2023 - Photo: Edoardo Meliadò


Un business che l’azienda intende far diventare preponderante rispetto a quello di Bellwood, che oggi rappresenta circa il 50% del fatturato totale, destinato a scendere al 20/30%. Oggi il marchio, che realizza circa l’80% del proprio giro d’affari in Italia, seguita da Benelux e dal sud della Francia, dispone di un monomarca a Verona e con la PE 2023 raggiungerà circa 250 multimarca.
 
SEA, che aveva chiuso il 2019 a 11,5 milioni di euro di fatturato, con un incremento del 50% sull’anno precedente, ha registrato una flessione nel 2021, ma conta di tornare ai livelli pre-Covid quest’anno.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.