×
1 626
Fashion Jobs
RANDSTAD ITALIA
Customare Service Spagna
Tempo Indeterminato · MILANO
LABO INTERNATIONAL
Export Business Development Manager
Tempo Indeterminato · PADOVA
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Retail Manager - Lombardia e Sicilia
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
CRM Specialist
Tempo Indeterminato · RIMINI
DELL'OGLIO
Senior Fashion Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Compliance And Testing Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA SRL
ww Distribution Planner
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Project Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
EDAS
Responsabile Amministrativo/a
Tempo Indeterminato · ROMA
ANONIMA
Digital Manager
Tempo Indeterminato · AREZZO
MANPOWER PROFESSIONAL
Expansion Manager Franchising
Tempo Indeterminato · CESENA
VIVIENNE WESTWOOD SRL
Purchasing And Procurement Assistant
Tempo Indeterminato · MILANO
ANONIMA
Ufficio Commerciale
Tempo Indeterminato · SALERNO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Controller
Tempo Indeterminato · MILANO
JIL SANDER SPA
IT Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
BETTY BLUE S.P.A.
Product Manager Maglieria
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
CONFIDENZIALE
Responsabile Controllo Qualita'
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Impiegato/a Commerciale - Accessori e Minuterie- Settore Fashion
Tempo Indeterminato · PADOVA
NUOVA TESI
Responsbaile di Produzione Tessile -nt/1234
Tempo Indeterminato · MODENA
PFCMNA SPA
Area Manager - Ispettore Retail
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Responsabile Linea Montaggio Calzature
Tempo Indeterminato · VENEZIA
Pubblicità
Di
APCOM
Pubblicato il
26 ott 2008
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Scoperta a Napoli fabbrica del falso gestita da clandestini

Di
APCOM
Pubblicato il
26 ott 2008

Roma, 26 ott. (Apcom) - La fabbrica del 'tarocco', dell'accessorio falso e contraffatto è stata scoperta a Napoli, all`interno di una abitazione in via Venezia, dagli agenti del commissariato Vasto Arenaccia.


Valery Hache / AFP

Gli investigatori, al momento dell'irruzione, hanno trovato 4 cittadini senegalesi tutti privi di passaporto e di permesso di soggiorno. Ma la scoperta più grossa riguarda il materiale sequestrato: 610 portamonete, 372 cinture, 230 portafogli, 182 borsellini, 140 foulard, 42 portachiavi. Ed ogni oggetto aveva la firma di una qualche griffe, da Louis Vitton a Dolce & Gabbana, da Christian Dior a Belstaff, da Armani a Prada, solo per citare i più noti.

Gli immigrati sono stati denunciati per il reato di detenzione ai fini di commercio di articoli di pelletteria e di accessori per abbigliamento con marchi industriali contraffatti. L'unica donna del gruppo, invece, Ndeye Diakhate, 30 anni, è stata anche arrestata. A suo carico c'era sia un ordine del questore di Ragusa, di oltre tre anni fa, per lasciare il territorio nazionale, che un decreto di espulsione, emesso dal prefetto di Taranto.

La donna, processata per direttissima, è stata condannata alla pena di 6 mesi reclusione. Con un provvedimento amministrativo - si spiega - è stata espulsa e accompagnata al Centro di permanenza temporanea di Roma.

Fonte: APCOM