Scarpa snellisce l'assetto azionario per cogliere nuove opportunità di mercato

Scarpa, azienda attiva nella produzione di calzature da montagna e outdoor, cambia la struttura azionaria dopo la nomina di Diego Bolzonello alla carica di amministratore delegato con l’obiettivo di cogliere nuove opportunità di mercato. 

Facebook/Scarpa

Cristina, Sandro e Davide Parisotto, si legge in un comunicato della società di Asolo (Treviso), hanno rilevato le quote messe in vendita da Andrea e Piero Parisotto. 

Nel dettaglio, Andrea e Piero Parisotto cedono le partecipazioni detenute in Calzaturificio Scarpa SpA alla nuova holding Cornaro, controllata al 100% da Cristina, Sandro e Davide Parisotto.

Alla guida di Scarpa, dal luglio scorso, c’è Bolzonello, ex AD di Geox. 

“Una struttura proprietaria più snella e l’inserimento di un manager esterno consentiranno al gruppo di cogliere nuove opportunità di mercato”, recita la nota. 

Scarpa ha chiuso il 2017 con un fatturato di 96 milioni di euro. L’azienda ha sedi negli USA e in Cina, e stabilimenti in Romania e Serbia, pur mantenendo il 70% della produzione in Italia, nel distretto calzaturiero veneto.

© Thomson Reuters 2019 All rights reserved.

Moda - ScarpeNomineBusiness
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER