×
1 298
Fashion Jobs
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Controller Società Estere
Tempo Indeterminato · MODENA
AZIENDA RETAIL
Area Manager Piemonte & Liguria
Tempo Indeterminato · TORINO
MICHAEL PAGE ITALIA
Wholesale Director Italia - Abbigliamento Femminile
Tempo Indeterminato ·
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Senior Production Developer
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Treasury Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIEL
Ecommerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Human Resources Manager - Corporate & Business Functions
Tempo Indeterminato · MILANO
JIMMY CHOO
Costing Manager
Tempo Indeterminato · CHIESINA UZZANESE
CONFEZIONI GIOIELLI SPA
Buyer
Tempo Indeterminato · PRATO
BIJOU BRIGITTE S.R.L.
Direttore di Zona (m/f)
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Senior Controller
Tempo Indeterminato · MILANO
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga - Rtw Purchasing & Procurement Coordinator
Tempo Indeterminato · NOVARA
PATRIZIA PEPE
Back-Office Wholesale Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
SAY WOW SRL
Junior Operation Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta ww Merchandise & Retail Planning Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Marketing&Communications Manager
Tempo Indeterminato · MILAN
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Product Compliance Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
MILAAYA EMBROIDERIES
Business Development/Sampling & Production Coordinator
Tempo Indeterminato · MILAN
BENEPIU' SRL
Responsabile Tecnico
Tempo Indeterminato · CARPI
UMANA SPA
HR Administration Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Operations And Digital Supply Senior Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Area Manager Italia Wholesale – Responsabile Showroom
Tempo Indeterminato · MILANO
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
9 set 2021
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Scalapay raccoglie capitali per 131 milioni di euro per svilupparsi all’estero

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
9 set 2021

Lo specialista italiano delle soluzioni di pagamento frazionate (split payment) Scalapay annuncia la raccolta di capitali per 131 milioni di euro (150 milioni di dollari), destinati a sostenere il rafforzamento delle sue squadre e il suo sviluppo internazionale.

Raffaele Terrone (CFO), Simone Mancini (CEO), Johnny Mitresvki (CTO) e Pingki Houang (Direttore Generale). - Scalapay


La struttura porta così a 203 milioni di dollari i fondi raccolti da quando è stata lanciata nel 2019 da Simone Mancini e Johnny Mitrevski, supportati da Raffaele Terrone, Daniele Tessari e Mirco Mattavi. Questo nuovo round di finanziamento di Serie A è stato guidato da Tiger Global, con la partecipazione di Baleen Capital e Woodson Capital, che si sono uniti agli investimenti esistenti di Fasanara Capital e Ithaca Investments.
 
Scalapay, che ha già raddoppiato i suoi team da gennaio superando il traguardo dei 150 dipendenti, intende utilizzare tali fondi per rafforzare operazioni e organico. L'azienda intende aggiungere nuovi Paesi al proprio perimetro, che già comprende Italia, Francia, Germania, Spagna, Portogallo, Finlandia, Belgio, Paesi Bassi e Austria.

La società intende inoltre lanciare nuovi prodotti destinati a supportare le imprese nei settori del lusso, della moda e dei viaggi. Già forte di circa 3.000 marchi partner, tra cui Calzedonia, Moschino, Alberta Ferretti, Piquadro, Gérard Darel, Liu Jo, Intimissimi o Lollipops, Scalapay si offre di organizzare i pagamenti in tre rate senza alcun costo. Questo suo approccio si appoggia su un’idea di base che ha quantificato: tale possibilità aumenterebbe i carrelli medi d’acquisto del 48% e il tasso di conversione dell'11%.

Scalapay


“Diamo ai clienti la chance di godere dei piccoli piaceri della vita senza dover scendere sistematicamente a compromessi per l'acquisto di un profumo, di un vestito o di un weekend romantico”, spiega l'amministratore delegato Simone Mancini, che indica di voler introdurre il concept della ‘dolce vita’ nel BNPL (Buy Now, Pay Later, ovvero acquista ora, paga dopo, ndr.). Francesco Filia, CEO di Fasanara Capital, sottolinea che “mentre aziende (concorrenti, ndr.) come Klarna e Afterpay hanno lanciato conti di deposito e si sono avvicinate allo spazio bancario, l'entusiasmante roadmap di Scalapay è focalizzata sull'aiutare i commercianti”.
 
Posta dalla scorsa primavera sotto la direzione generale di Pingki Houang, ex dirigente di ShowroomPrivé, Stuart, Fnac e FashionCube (Jules, Brice, Rouge-Gorge, ecc.), la struttura indica di aver notato una forte domanda di articoli di moda di lusso lo scorso anno. Una bella opportunità per l'azienda, che si definisce leader dell’Europa meridionale, ma che ora non intende più limitarsi ad essa.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Tags :
Business