×
1 427
Fashion Jobs
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Financial Reporting Coordinator
Tempo Indeterminato ·
BALDININI SRL
Digital Media Specialist
Tempo Indeterminato · SAN MAURO PASCOLI
THUN SPA
Area Manager Wholesales Province di fr, te, lt, aq, ri
Tempo Indeterminato · FROSINONE
MANTERO SETA
Junior Treasury Specialist
Tempo Indeterminato · GRANDATE
FOURCORNERS
Retail Area Manager Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
G COMMERCE EUROPE S.P.A.
Emea Emarketing & Analytics Specialist
Tempo Indeterminato ·
RANDSTAD ITALIA
HR Training & Development Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
HERMES ITALIE S.P.A.
Stock Operations Manager - Boutique Roma
Tempo Indeterminato · ROMA
CONFIDENZIALE
IT Manager
Tempo Indeterminato · PADOVA
FOURCORNERS
Earned & Owned Media Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CLAUDIE PIERLOT ITALIE
Area Manager Italy - Permanent Contract H/F
Tempo Indeterminato · MILAN
EXPERIS S.R.L.
Area Manager Toscana Settore Fashion
Tempo Indeterminato · FIRENZE
EXPERIS S.R.L.
Area Manager Fashion Puglia
Tempo Indeterminato · BARI
EXPERIS S.R.L.
Area Manager Lazio
Tempo Indeterminato · ROMA
MANUFACTURE DE SOULIERS LOUIS VUITTON SRL
Rsponsabile Modelleria e Industrializzazione Tomaie Sneakers e Mocassino
Tempo Indeterminato · FIESSO D'ARTICO
LABOR S.P.A
Business Developer - Luxury/Moda
Tempo Indeterminato · MILANO
VALENTINO
IT CRM Specialist
Tempo Indeterminato · VALDAGNO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
j&w, Licenses And Décor Digital Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Area Manager Centro- Nord Est
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
MICHAEL PAGE ITALIA
Buyer Retail - Accessori - Milano
Tempo Indeterminato · MILANO
MICHAEL PAGE ITALIA
Area Manager Centro Italia - Base Roma
Tempo Indeterminato · ROMA
PRONOVIAS GROUP
Accounting Manager
Tempo Indeterminato · CUNEO
Pubblicità

Sartoria Latorre archivia il 2019 a 13 milioni e sbarca in Scandinavia

Pubblicato il
today 9 gen 2020
Tempo di lettura
access_time 2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Sartoria Latorre archivia il 2019 a circa 13 milioni di euro di ricavi, confermando il trend di crescita del +4-5%. Un successo per una realtà specializzata nell'abbigliamento formale, comparto che più di altri ha accusato l’incursione delle tendenze streetwear e sportswear nel mondo moda.

Un look Sartoria Latorre AI 2020


Il risultato positivo è frutto di un attento lavoro di rivisitazione del guardaroba classico, ma anche di scelte obbligate, come ha spiegato il brand manager dell’azienda pugliese, Alberto Latorre, incontrato da FashionNetwork.com a Firenze per la 97esima edizione di Pitti Uomo. Consumi interni al palo e un mercato domestico “mediamente saturo dal punto di vista commerciale”, dice Latorre, impongono l'adozione di una strategia a trazione estera.

Sartoria Latorre vanta già numeri importanti nei Paesi ex-Urss, in Giappone e in Europa e dall’A/I 2020 avvierà la distribuzione in Scandinavia. L’azienda conferma la sua vocazione internazionale mostrando una quota export 2019 in aumento dell’11% e pari al 60% del fatturato, mentre il restante 40% fa ancora capo al mercato italiano. 

La spinta verso l’estero si combina a una sempre maggiore attenzione ai temi della sostenibilità ambientale. “Oggi bisogna offrire prodotti green, ma stando attenti a non sovraccaricare i costi”, prosegue Latorre. Un percorso virtuoso a 360° che spazia dalla ricerca di tessuti eco-sostenibili all’eliminazione della plastica dagli imballaggi passando per l’appendino in materiale riciclato e totalmente riciclabile e riutilizzabile.

Sartoria Latorre


Sartoria Latorre distribuisce le sue collezioni in circa 400 punti vendita multimarca nel mondo, di cui 120 in Italia. L’apertura di monomarca non rientra nei piani di sviluppo dell’azienda che, oggi, punta a proporsi come lo ‘specialista del capospalla’ nel canale wholesale.

Copyright © 2020 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.