×
368
Fashion Jobs
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Digital go to Market Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L.
Bottega Veneta - HR Business Partner
Tempo Indeterminato · MILANO
INTICOM S.P.A.
Legal Specialist
Tempo Indeterminato · GALLARATE
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Digital Content Specialist
Tempo Indeterminato ·
UNIGROSS SRL
Jobdesk Buyer Import
Tempo Indeterminato · CITTÀ SANT'ANGELO
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Commercial Legal Counsel
Tempo Indeterminato · MILAN
CONFIDENZIALE
Senior Merchandising Manager - Women's
Tempo Indeterminato · MILANO
MICHAEL PAGE ITALIA
Area Manager Nord e Centro Europa - Abbigliamento Lusso
Tempo Indeterminato ·
MICHAEL PAGE ITALIA
Responsabile Commerciale Linea Donna - Abbigliamento Lusso
Tempo Indeterminato ·
THUN SPA
Head of Demand Management
Tempo Indeterminato · BOLZANO
THUN SPA
Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Rtw Talent Development Partner
Tempo Indeterminato · NOVARA
ANONIMO
e - Commerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Logistic Planning And Outbound Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
ST. BARTH SRL
Responsabile Amministrativo
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION S.R.L.
Digital Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Media Content Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
LK
Sales
Tempo Indeterminato · MILANO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Supply Chain Manager
Tempo Indeterminato · PALERMO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Area Manager Retail
Tempo Indeterminato · PALERMO
CONFIDENZIALE
Mrtw Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
PRAXI
Responsabile Pianificazione Produzione Pelletteria Production Planning Manager Leather Goods
Tempo Indeterminato · FIRENZE
Pubblicato il
25 ott 2020
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Santoni pensa a un retail dedicato alle collezioni donna

Pubblicato il
25 ott 2020

Dopo aver lanciato per la primavera/estate 2021 una capsule collection donna con il designer Andrea Renieri, Santoni punta sempre di più sull’universo femminile, come ha raccontato a FashionNetwork.com il CEO Giuseppe Santoni.

Un modello della capsule Galleria.01, realizzata da Andrea Renieri per Santoni

 
“La partnership con Andrea è stata sin da subito molto produttiva, siamo entrambi soddisfatti di come sta andando la prima stagione e continueremo a lavorare in futuro; stiamo già progettando la collezione invernale”, spiega Giuseppe Santoni. “La nostra linea donna è cresciuta molto negli ultimi anni e oggi rappresenta il 30% del fatturato; l’obiettivo è di continuare a investire in distribuzione e in comunicazione per diventare un player di riferimento anche per l’universo femminile, oltre che per quello maschile”.
 
“Galleria.01”, questo il nome della capsule, è il risultato di un dialogo tra il designer e la maison, una collezione ispirata al Rinascimento italiano, alla sua arte e alla sua architettura, reinterpretate in chiave attuale. I modelli esplorano diversi volumi e diverse altezze, grazie all’artigianalità handmade di Santoni, con l’intento di esprimere la femminilità nelle sue molteplici sfumature.

Santoni lavorerà al posizionamento della linea donna a livello wholesale e offline, oltre che naturalmente all’interno delle 10 boutique monobrand distribuite a livello mondiale. Ma non è tutto: nel medio periodo, l’intenzione della società è di creare un canale retail dedicato alle proposte femminili, con una doppia presenza nelle città più importanti.
 
“Oggi abbiamo boutique a Milano, Roma, Cagliari, Parigi, New York, Miami, Tokyo, Hong Kong; la prossima primavera inaugureremo un nuovo spazio in Galleria Vittorio Emanuele a Milano. Vorremo aprire anche a Londra, ma prima dobbiamo aspettare che ripartano i viaggi e il turismo”, prosegue Santoni.
 
Un altro progetto su cui l’azienda sta lavorando e investendo molto è lo sviluppo di una nuova piattaforma digitale improntata al concetto di omnicanalità, con l’obiettivo di collegare la distribuzione online e offline del brand; a metà novembre, inoltre, Santoni sbarcherà su TMall, il marketplace di Alibaba dedicato al lusso.
 
L’azienda marchigiana ha reagito tutto sommato bene alla crisi causata dal Covid 19: “Per la prima volta nella storia del brand chiuderemo in calo, ma è normale, dopo mesi di chiusura forzata di stabilimenti e negozi”, conclude il CEO. “Al momento prevediamo un fatturato di 65 milioni di euro, rispetto agli 82 del 2019, ma bisognerà vedere come andrà l’autunno. Alcuni mercati stanno reagendo meglio, come Nord Europa, Germania, Belgio e Russia; altri, come gli Stati Uniti, sono più difficoltà”.
 

Copyright © 2020 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.