×
708
Fashion Jobs
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Client Engagement Data Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
MANPOWER GROUP
Responsabile Reparto Confezione
Tempo Indeterminato · TREVISO
LABO INTERNATIONAL
International Digital Marketing Specialist
Tempo Indeterminato · PADOVA
EXPERIS S.R.L.
Area Manager Lazio
Tempo Indeterminato · ROMA
EXPERIS S.R.L.
Showroom Manager - Design Luxury
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
Italy Retail HR Business Partner
Tempo Indeterminato · MODENA
SIDLER SA
E-Com Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · MENDRISIO
EDAS
Accounting Supervisor
Tempo Indeterminato · ROMA
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci_Global Client Services Program Manager
Tempo Indeterminato ·
PAGE PERSONNEL ITALIA
Product Manager Magliera Donna- Luxury- Monza
Tempo Indeterminato ·
MASSIMO ALBA SRL
Responsabile Programmazione Della Produzione
Tempo Indeterminato · MILANO
THUN SPA
Controller
Tempo Indeterminato · MANTOVA
THUN SPA
Indirect Procurement Manager
Tempo Indeterminato · BOLZANO
THUN SPA
Head of Sales & Marketing Logistics
Tempo Indeterminato · MANTOVA
CONFIDENZIALE
Commerciale Estero Donna
Tempo Indeterminato · CARPI
BOTTEGA VENETA S.R.L.
Bottega Veneta - Corporate Facilities Director
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Coordinatrice/Coordinatore di Campionario
Tempo Indeterminato · CARPI
MAGLIFICIO FERDINANDA SRL
Pianificatore e Controllo Produzione
Tempo Indeterminato · VAZZOLA
MARALD SPA
e - Commerce Manager
Tempo Indeterminato · NOLA
BOTTEGA VENETA S.R.L.
Bottega Veneta - Corporate Facilities Director
Tempo Indeterminato · MILANO
MICHAEL PAGE ITALIA
Retail Customer Manager (m/f)
Tempo Indeterminato ·
HAVAIANAS
Legal Manager
Tempo Indeterminato · MADRID
Pubblicato il
12 ott 2020
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Sana chiude con oltre diecimila presenze

Pubblicato il
12 ott 2020

Sana Restart, il salone dedicato al biologico e naturale organizzato da BolognaFiere con FederBio e AssoBio, ha registrato la presenza di 10.000 persone durante la prima fiera fisica post lockdown per l’organizzatore bolognese, svoltasi dal 9 all’11 ottobre.

 
“Era importante fare il primo passo e con Sana Restart ci siamo riusciti. Scegliere di riaprire ha implicato, per BolognaFiere e per tutti i soggetti coinvolti, un’importante assunzione di responsabilità: nei confronti del mercato che aveva bisogno di un’occasione, non solo simbolica, per dare il via alla ripartenza e nei confronti degli operatori e dei visitatori che ci seguono da oltre 30 anni, ai quali dovevamo garantire le migliori condizioni in termini di sicurezza per poter riprendere le attività in presenza”, ha commentato Gianpiero Calzolari, presidente di BolognaFiere. “Possiamo dirci molto soddisfatti dei risultati che Sana Restart ha consentito alle aziende di realizzare, dando concretezza alla volontà di ripresa della sua business community”.
 
BolognaFiere ha dunque deciso di affidare la ripartenza dei suoi saloni fisici al comparto del biologico e del naturale, che nonostante le conseguenze del lockdown registra significativi dati in crescita: le superfici agricole coltivate con metodo biologico raggiungono quota 15,8%, le vendite bio sul mercato interno superano nel 2020 (anno terminante ad agosto) i 4,3 miliardi di euro e si registra in costante aumento anche il numero di famiglie che acquistano biologico (sono l’88% quelle che hanno comprato almeno un prodotto bio nel 2020).

Sana Restart ha ospitato la seconda edizione di Rivoluzione Bio, gli “stati generali” del biologico, nel corso dei quali i rappresentanti di aziende, enti, istituzioni italiane e internazionali si sono confrontati sulle opportunità collegate agli impegni assunti in sede europea nell’ambito del Green Deal, dall’obiettivo di raggiungere la neutralità climatica entro il 2050 a quelli del “Farm to Fork”, che entro il 2030 vuole portare al 25% le superfici destinate all’agricoltura biologica e ridurre del 50% l’uso di pesticidi e antibiotici.
 
Novità di questa edizione è “La via delle erbe”, iniziativa realizzata da SISTE in collaborazione con l’associazione ALTEA dei tecnici erboristi dell’Università di Torino e con BolognaFiere, con l’obiettivo di far scoprire al pubblico, attraverso un percorso illustrato, il mondo delle piante officinali e delle spezie; focus di questa prima edizione le cosiddette “erbe d’oro”: ginkgo biloba, elicriso, zafferano e curcuma.
 
Tra gli altri progetti del salone, il percorso “Free From Hub”, dedicato alla presentazione di trend e novità del segmento free from, e la partnership con Slow Food, che ha presentato in Fiera un Manifesto Slow Food per il vino, finalizzato a individuare gli elementi fondamentali per una viticoltura sostenibile e un’enologia rispettosa.
 
Il prossimo appuntamento con Sana è previsto dal 9 al 12 settembre 2021.

Copyright © 2020 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.