Salone del Mobile: chiusa la 55esima edizione con numeri record

Il Salone del Mobile 2016 del dopo Expo 2015, polverizza 55 anni di record e fa riemergere entusiasmi per un rilancio dell'economia al quale il settore strategico dell'arredamento fa da battistrada.

Il Salone del Mobile 2016 ha chiuso con numeri record

I numeri ufficiali della rassegna (12-17 Fiera di Milano) non lasciano sono dubbi: il made in Italy del design ha fatto vivere dentro i padiglioni e per tutta la città un clima di fermento e di vivacità che ha ricordato le migliori settimane di Expo.

Record per i visitatori, che hanno raggiunto quota 372 mila, il 4% in più di due anni fa, ovvero l'ultima edizione con le due manifestazioni biennali dedicate a Cucina e Bagno. Record soprattutto di operatori professionali, ma anche di pubblico nel weekend, con 41.372 ingressi. Tantissimi (67% del totale) i professionisti del settore arrivati dall'estero. (Dati de IlSole24Ore)

Gli operatori professionali arrivati da tutto il mondo hanno sicuramente superato la cifra di 350,000 e quello che più colpisce è che si è tratto di presenze straniere per circa il 70%.

E anche il pubblico al quale sono state riservate le ultime due giornate ha risposto alla grande con un numero di visitatori stimato intorno ai 50.000.

Lungo anche l'elenco delle autorità che hanno visitato il Salone, dal presidente del consiglio Matteo Renzi, a ministri, presidente di Confindustria ed anche il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi che è stato ricevuto dai vertici di Fiera Milano, tra cui l'AD Corrado Peraboni, e dal presidente di Federlegno, Roberto Snaidero.

Copyright © 2019 ANSA. All rights reserved.

DecorazioneSaloni / fiere
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER