×
1 690
Fashion Jobs
VIVIENNE WESTWOOD SRL
Purchasing And Procurement Assistant
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Controller
Tempo Indeterminato · MILANO
JIL SANDER SPA
IT Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
BETTY BLUE S.P.A.
Product Manager Maglieria
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
CONFIDENZIALE
Responsabile Controllo Qualita'
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Impiegato/a Commerciale - Accessori e Minuterie- Settore Fashion
Tempo Indeterminato · PADOVA
NUOVA TESI
Responsbaile di Produzione Tessile -nt/1234
Tempo Indeterminato · MODENA
PFCMNA SPA
Area Manager - Ispettore Retail
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Responsabile Linea Montaggio Calzature
Tempo Indeterminato · VENEZIA
BETTY BLUE S.P.A.
Area Manager Direct Retail
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
PAGE PERSONNEL ITALIA
Area Manager Milano
Tempo Indeterminato ·
GIORGIO ARMANI
Retail Operation Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
ANONIMA
Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
WAYCAP SPA
Impiegato/a Commerciale
Tempo Indeterminato · MIRANO
ANONIMA
Visual Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · AREZZO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
HR Manager
Tempo Indeterminato · PALERMO
CONFIDENZIALE
Visual Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIAL
District Manager
Tempo Indeterminato · VERONA
LOGO FIRENZE SRL
Product Manager Rtw
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
NARA CAMICIE
CRM Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
247 SHOWROOM
Account Manager Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
WYCON S.P.A
Retail Area Manager Piemonte/Liguria/Lombardia
Tempo Indeterminato · TORINO
Pubblicità
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
29 set 2021
Tempo di lettura
3 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Saint Laurent, quando Catwoman incontra Paloma Picasso…

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
29 set 2021

Dopo aver disertato la Fashion Week nel bel mezzo della pandemia nell'aprile 2020, Saint Laurent è tornato alla grande, martedì sera, nel calendario parigino. La griffe di proprietà del gruppo Kering non ha lesinato sui mezzi, facendo rivivere i fasti del pre-covid in uno show di grande impatto, tornando esattamente dove ci aveva lasciati quasi due anni fa, sul piazzale del Trocadero, di fronte a una scintillante Torre Eiffel.

Défilé di grande impatto per la maison - Saint Laurent


Al centro dela passerella, attorno alla quale sfilano le modelle, spicca un'enorme struttura metallica tempestata di faretti. La prima figura appare, vestita con un sinuoso e lungo abito bianco con spacco dietro, con il suo riflesso che vibra sul pavimento bagnato. Appollaiata su sandali con plateau alto, le labbra rosso vivo, la modella indossa grossi occhiali scuri e gioielli d'oro di notevoli dimensioni. Grande classe, grande libertà. Il tutto con una certa teatralità.
 
La donna Saint Laurent ha il dono di mettersi in scena con naturale eleganza senza preoccuparsi delle buone maniere. La giacca del suo elegante abito nero presenta tre grandi bottoni dorati, mentre un lungo abito rosso con una profonda scollatura si apre sul davanti. Inoltre, non esita a infilare la sua pochette di raso chic nei jeans, che indossa a torso nudo solo con una giacca da uomo. Soprattutto, gestisce l'arte degli accessori e dei colori con un gusto innato, valorizzando un outfit con un dettaglio, affinando il suo atteggiamento di focosa femme fatale, sempre in bilico tra sobrietà e stravaganza.

Qui, un grande fiore rosso è applicato alle spalline di una tuta aderente, al centro del petto. Là, ecco un foulard giallo a pois neri, che piroetta attorno al collo sul bavero di un prezioso cappotto nero. Altrove, è un turbante blu elettrico a circondare i capelli, o un paio di guanti di pelle nella stessa tonalità a donare un bagliore appariscente a un completo scuro.

La donna libera di Saint Laurent - PixelFormula


Per la Primavera-Estate 2022, Anthony Vaccarello si è ispirato a Paloma Picasso, legata da una grande amicizia a Yves Saint Laurent, per il quale fu lei a creare gli accessori delle sue collezioni degli anni '70.
 
“Da molto tempo volevo trasporre in una sfilata questo incontro tra Paloma Picasso e Yves Saint Laurent, di cui pochi connsiderano l’importanza nello sviluppo creativo del couturier. Un momento a cui sono sensibile come stilista, perché per me è il momento determinante in cui Saint Laurent non fa più moda, ma crea uno stile”, spiega lo stilista in una nota al programma.
 
Anthony Vaccarello lavora così sull'atteggiamento, su quel gusto per l'eccentricità e l'originalità accettato con consapevolezza, mentre esplora nuove strade per inventare un guardaroba contemporaneo, adattato alla donna d’oggi. Dopo Prada, che lo scorso gennaio ha aggiornato le mutande in maglia del nonno, il direttore artistico di Saint Laurent propone la tuta in lycra come pezzo di punta del guardaroba della prossima estate.

Saint Laurent rivisita il completo - PixelFormula


Essa è disponibile in tutte le sfumature (colori monocromatici intensi o stampati con grandi fiori) e in tutte le forme. Questa tuta da Catwoman viene infatti proposta in ogni tipo di variante, con la parte superiore alternativamente drappeggiata, divisa, tagliata, smerlata, scollata, schiacciata o con le spalle scoperte a forma di bustier.
 
Anthony Vaccarello ha anche avuto la bella idea di abbinarla a maxi giacche da uomo per rivisitare il completo. Una classica giacca Principe di Galles è abbinata a leggings aderenti con lo stesso motivo. Altrove, il completo-legging è disponibile in grigio, tono su tono. Alcuni modelli di tute-pantalone più tradizionali, in tela e cotone, completano il guardaroba.

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.