Saint Laurent a New York per la sfilata del 6 giugno

Dalla Senna all’Hudson. La maison Saint Laurent metterà in scena una sfilata a New York City mercoledì 6 giugno, che farà parte di una nuova stagione americana di sfilate.

Un momento della sfilata per la Primavera-Estate 2018 - Saint Laurent

Il trasferimento in una location newyorchese arriva dopo che il direttore creativo della griffe, Anthony Vaccarello, ha allestito i suoi ultimi due trionfanti défilé a Parigi davanti al monumento più leggendario della città, la Torre Eiffel, con gli ospiti seduti su un enorme palcoscenico sulle rive della Senna.
 
Lo show sarà il primo grande evento organizzato a New York dallo storico marchio francese da quando il fondatore Yves Saint Laurent ha organizzato un'epica festa di lancio per la sua fragranza “Champagne” nel settembre del 1994 alla Statua della Libertà. Anche il predecessore di Vaccarello, Hedi Slimane, ha organizzato una sfilata in America durante il suo mandato, nel febbraio 2016, svoltasi però nel Palladium di Los Angeles, dove abitava.
 
La maison ha rifiutato qualsiasi commento, ma fonti ben informate hanno confermato che Vaccarello presenterà la sua prossima sfilata a New York in giugno. Lo show farà parte di una stagione della NYFW di nuova creazione, che è elencata nel calendario della moda del Council of Fashion Designers of America (CFDA), l'organo direttivo della moda statunitense. Il sito ufficiale del CFDA indica le date dal 2 al 6 giugno per la prossima New York Fashion Week, anche se per ora non propone un programma provvisorio. Tuttavia, l'organizzazione di questa nuova Settimana della Moda appare a sua volta un po’ confusa. La pagina di registrazione sul sito Web del CFDA indica le date dal 9 al 12 luglio per la prossima Fashion Week maschile di New York, mentre le sue pagine riferite alle “Date importanti” comunicano che la stagione maschile si svolgerà dall'8 al 10 giugno. Vai a capire.
 
La città ospiterà comunque numerosi attori del settore della moda in quel periodo, dato che la cerimonia di consegna dei “CFDA Awards” (una sorta di equivalente degli Oscar per la moda), si svolgerà il 4 giugno al Brooklyn Museum. 
 
Da quando è arrivato in Saint Laurent nell’aprile 2016, Vaccarello non ha mai messo in scena l’abbigliamento maschile separato dalle collezioni femminili, quindi è probabile che questo show organizzato nella “città che non dorme mai” sarà ancora misto, o co-ed, che dir si voglia. Il team di Saint Laurent ha rifiutato di commentare la notizia, ma vari addetti ai lavori interni all’azienda hanno confermato che la sfilata si terrà a New York il 6 giugno, e che apparentemente la casa di moda francese sarebbe ancora in fase di “brainstorming” per decidere il suo format e l’esatta location.
 
Le fonti vicine al dossier hanno aggiunto che questo non sarà il défilé di una collezione “See Now Buy Now”, ma che sarà in parte una pre-collezione, i cui primi elementi verrebbero posti in vendita nei negozi all'inizio dell'autunno.
 
Questa nuova stagione americana nasce da un'idea del CEO del CFDA, Steven Kolb, e arriva sulla scia della decisione dello stilista Alexander Wang di non sfilare più nelle date tradizionali dele stagioni di New York, a febbraio e settembre, e di optare invece per i mesi di gennaio e giugno. Il suo scopo è quello di allinearsi meglio con il calendario delle pre-colezioni.
 
L'idea a lungo termine del CFDA è di creare una stagione definita attorno alle pre-collezioni e rispondere così alle esigenze delle case di moda più giovani, che pensano sempre più in termini di “lanci” multipli di prodotti nel corso dell’anno invece che sull’orientarsi sulla consueta divisione in due stagioni prestabilite, primavera-estate e autunno-inverno.

Versione italiana di Gianluca Bolelli

Copyright © 2018 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Lusso - AltroSfilate
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER