×
765
Fashion Jobs
CONFIDENZIALE
Impiegato/a Ufficio Commerciale
Tempo Indeterminato · MERATE
DELL'OGLIO
Resident Seller
Tempo Indeterminato · PALERMO
BRAMA SRL
Area Manager Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
JD SPORTS FASHION PLC
HR & Payroll Advisor - Milano
Tempo Indeterminato · MILANO
OFF-WHITE C/O VIRGIL ABLOH
Franchising Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e Commerce Manager Accessori e Calzature
Tempo Indeterminato · MILANO
OTB SPA
Network & Security Specialist
Tempo Indeterminato · BREGANZE
CONFIDENZIALE
Sistemista IT
Tempo Indeterminato · LUGANO
NEIL BARRETT
IT Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Online Store Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
INTICOM
Digital Media Manager
Tempo Indeterminato · GALLARATE
FOURCORNERS
Product Marketing Manager - Fragranze
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Digital Marketing Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
NEIL BARRETT
Logistic And Customer Service Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
THUN SPA
HR Business Partner Corporate
Tempo Indeterminato · BOLZANO
RANDSTAD ITALIA
Sales Developer
Tempo Indeterminato · COMO
ANONIMA
Commerciale Senior
Tempo Indeterminato · CREMONA
MIROGLIO FASHION S.R.L.
Digital Marketplace Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
UNIGROSS SRL
Jobdesk Buyer Import
Tempo Indeterminato · CITTÀ SANT'ANGELO
SLOWEAR SPA
Retention Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
SLOWEAR SPA
Omnichannel Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CWF - CHILDREN WORLDWIDE FASHION
Wholesale Coordinator H/F
Tempo Indeterminato · MILANO
Versione italiana di
Laura Galbiati
Pubblicato il
2 giu 2020
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Safilo completa l’acquisizione di Blenders Eyewear

Versione italiana di
Laura Galbiati
Pubblicato il
2 giu 2020

Safilo ha annunciato di aver completato l'acquisizione del marchio californiano nativo digitale Blenders Eyewear, un passo avanti nella strategia di trasformazione digitale della società.

L'accordo tra Safilo e Blenders è stato annunciato per la prima volta a dicembre 2019 - Instagram: @blenderseyewear


Annunciata a dicembre dello scorso anno, l'operazione vede Safilo acquisire una quota di maggioranza del 70% di Blenders per 63,9 milioni di dollari (57,5 milioni di euro), un accordo finanziato da un prestito di 90 milioni di euro da Multibrands Italy B.V., azionista di riferimento di Safilo.
 
Blenders è stato fondato nel 2012 a San Diego, California, dal surfista Chase Fisher, che mantiene il 30% della società e il ruolo di CEO. Il 95% delle vendite del brand sono generate dalla sua piattaforma di e-commerce e la società ha dichiarato di essere stata profittevole sin dalla sua fondazione, avendo conquistato millennials e Gen-Z attraverso iniziative di social media marketing basate su collaborazioni con influencer. Nel 2019, Blenders ha realizzato un fatturato netto di 40,7 milioni di dollari, in crescita del 38% rispetto all’anno precedente.

"L'acquisizione di Blenders rappresenta per noi un grande passo avanti nella strategia di trasformazione digitale a 360° che abbiamo lanciato a dicembre dello scorso anno", ha dichiarato il CEO di Safilo, Angelo Trocchia, in una nota, evidenziando l'accelerazione della strategia attorno a tre principali focus: lo sviluppo di tecnologie B2B e CRM, il rafforzamento delle capacità di social marketing e il miglioramento della distribuzione diretta al consumatore.
 
Trocchia ha anche sottolineato le difficoltà che le aziende di tutto il mondo si trovano ad affrontare a causa dell'attuale pandemia di Covid-19, affermando: "Sono fermamente convinto che un’implementazione mirata delle nostre strategie metterà la nostra azienda in una posizione più forte, meglio attrezzata per affrontare le sfide e per approfittare delle nuove opportunità commerciali che ci attendono".
 
Safilo ha visto le sue vendite calare del -11,5% a cambi costanti, arrivando a quota 221,1 milioni di euro nel primo trimestre, a causa dell'impatto economico del coronavirus. In quanto società nativa digitale, invece, Blenders si è trovata in qualche modo in una posizione privilegiata durante la crisi sanitaria, che ha costretto molti retailer a chiudere temporaneamente i propri negozi fisici in USA ed Europa.
 
“Il lockdown globale causato dalla pandemia ha senza dubbio aumentato l’importanza di e-commerce e canali digitali, anche spingendo nuovi consumatori a comprare online per la prima volta”, ha commentato Fisher. “Noi di Blenders Eyewear stiamo sperimentando questa escalation digitale. I nostri risultati sono stati molto solidi nel primo trimestre dell’anno, con vendite in rialzo di oltre il 30% e una forte accelerazione ad aprile e maggio”.

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.