×
1 513
Fashion Jobs
keyboard_arrow_left
keyboard_arrow_right

Safilo chiude i primi 6 mesi a +6,5%, accelerazione nel secondo trimestre

Pubblicato il
today 3 ago 2019
Tempo di lettura
access_time 2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Il gruppo italiano dell’occhialeria Safilo ha registrato nel primo semestre dell’anno un fatturato di 495,9 milioni di euro, in salita del +6,5% a cambi correnti. L’EBITDA rettificato si è attestato a 34,2 milioni (+12,9%) e l’utile netto a 8,7 milioni, contro una perdita netta di 4,3 milioni nel primo semestre del 2018.

Prima metà dell'anno positiva per Safilo - safilogroup.com

 
A trainare la crescita, l’area Asia Pacifico, che ha conosciuto un incremento del 27,9% a cambi costanti, soprattutto grazie al mercato cinese e al travel retail; in crescita, anche se più moderata, anche Europa (+3%) e Nord America (+1%). Buone le performance dei marchi di proprietà (Polaroid, Smith e Carrera), che hanno messo a segno complessivamente un +8%, mentre tra i best performer dei brand in licenza Dior, Hugo Boss, Tommy Hilfiger e Max Mara.
 
Analizzando l’andamento del secondo trimestre 2019, i risultati sono ancora migliori. Il periodo si è infatti chiuso a 248,6 milioni di euro, con una progressione del 9,7% a cambi correnti; l’EBITDA rettificato è migliorato del 25% rispetto allo stesso periodo del 2018, raggiungendo quota 17,7 milioni di euro, con un margine del 7,1% sulle vendite. Confermate le ottime performance di Asia Pacifico (+36,2%), mentre Europa e Nord America sono aumentati rispettivamente del 4,8% e del 2,7%. Il Resto del Mondo, che nel semestre si è mantenuto sostanzialmente stabile (+0,8%), ha registrato nel secondo trimestre una buona crescita del 14%, soprattutto grazie a Brasile e Messico.  

“Questa prima metà dell'anno conferma le nostre aspettative per un 2019 positivo, che riflette l'attenta esecuzione dei nostri piani top e bottom line, e nel quale la vendita della catena di negozi Solstice, completata all'inizio di luglio, ci permette di concentrare attenzione e risorse sui piani esistenti e su nuovi progetti strategici”, ha commentato Angelo Trocchia, Amministratore Delegato di Safilo.  
 
Oggi il colosso padovano dell’occhialeria conta filiali dirette in 40 Paesi e distribuisce in circa 100 mila punti vendita in tutto il mondo. Il portfolio di Safilo comprende i brand di proprietà Carrera, Polaroid, Smith, Safilo, e i marchi in licenza: Dior, Dior Homme, Fendi, Banana Republic, Boss, Elie Saab, Fossil, Givenchy, havaianas, Hugo, Jimmy Choo, Juicy Couture, kate spade new york, Liz Claiborne, Love Moschino, Marc Jacobs, Max Mara, Max&Co., Moschino, Pierre Cardin, rag&bone, Rebecca Minkoff, Saks Fifth Avenue, Swatch e Tommy Hilfiger.

Copyright © 2019 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.