×
1 523
Fashion Jobs
keyboard_arrow_left
keyboard_arrow_right

Rosanna Schiaffino, la signora borghese veste “Abiti da star”

Di
Ansa
Pubblicato il
today 19 dic 2018
Tempo di lettura
access_time 2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Dai vestiti che mettevano in risalto la sua figura da maggiorata, alla scelta dello stilista Federico Forquet, allievo di Balenciaga, che realizzò anche l'abito delle sue prime nozze, gli “Abiti da star” di Rosanna Schiaffino sono in mostra dal 20 dicembre a Palazzo Morando, in una mostra a cura di Enrica Morini e Ilaria De Palma.

ANSA


Il guardaroba della Schiaffino è stato acquisito nel 2018 da Palazzo Morando, che ha così accresciuto la sua collezione di abiti con firme quali Gianfranco Ferré, Germana Marucelli e Federico Forquet. La mostra Rosanna Schiaffino e la moda. “Abiti da star” è l'occasione per presentare al pubblico quest'operazione. Gli abiti dell'attrice, proposti nelle sale dedicate all'esposizione della collezione tessile, testimoniano i suoi cambiamenti di stile dettati non solo dall'epoca, ma anche dalla carriera e dalla vita privata.

Fin dagli esordi come attrice, infatti, fondamentali furono le scelte degli abiti e degli stilisti che ne caratterizzarono l'immagine. Nel corso del tempo al guardaroba della Schiaffino si aggiunsero nomi del calibro di Yves Saint Laurent con la sua linea "Rive Gauche" e di protagonisti del Made in Italy quali Valentino e Gianfranco Ferré, nelle declinazioni di alta moda e pret-à-porter, scelti dall'attrice per il suo ruolo di signora borghese.

La mostra - ha dichiarato l'assessore alla cultura del Comune di Milano, Filippo Del Corno - "offre la preziosa occasione di ammirare un'importante selezione di abiti che raccontano l'evoluzione della moda e del costume dagli anni cinquanta agli anni novanta del Novecento, grazie all'esposizione di capi appartenuti all'attrice. Durante il percorso professionale e artistico della sua attività, Rosanna Schiaffino ha conservato un significativo nucleo di abiti di alcune delle più importanti firme della moda italiana e internazionale, che sono stati acquisiti dal Comune di Milano per aggiungere un prestigioso tassello alla collezione delle raccolte civiche di costumi e moda".

La protagonista della Notte Brava di Mauro Bolognini, bellissima protagonista del cinema italiano degli anni '60 e '70 (era nata a Genova nel '39, morì a 69 anni a Milano) è stata sposata due volte: la prima col produttore cinematografico Alfredo Bini, da cui nacque Annabella nel 1969, e la seconda con Giorgio Falck, da cui nacque Guido Nanni nel 1981. Il divorzio da Falck e le battaglie legali per l'affidamento, e il mantenimento del figlio hanno occupato a lungo la cronaca rosa.

Copyright © 2019 ANSA. All rights reserved.

Tags :
Altro
Lusso
Eventi