×
485
Fashion Jobs
ADECCO S.P.A
Area Manager_Outlet
Tempo Indeterminato · MILANO
CAMICISSIMA
CRM Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
E-Commerce Coordinator- Accessori e Calzature
Tempo Indeterminato · MILANO
IRIDE GROUP SRL
Commerciale
Tempo Indeterminato · OTTAVIANO
F&M BROTHERS
Esperto Contabilità - Tesoreria
Tempo Indeterminato · TREZZANO SUL NAVIGLIO
SIDLER SA
Senior Digital Marketing Specialist
Tempo Indeterminato · MENDRISIO
WAYCAP SPA
Responsabile Commerciale
Tempo Indeterminato · MIRANO
BALDININI SRL
Inbound Marketing Manager
Tempo Indeterminato · SAVIGNANO SUL RUBICONE
247 SHOWROOM
Regional Account Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
YVES ROCHER
Responsabile Della Protezione Dati Italia/Portogallo (Sede Origgio-va)
Tempo Indeterminato · ORIGGIO
CONSEA FASHION&RETAIL
Buyer Settore Abbigliamento / Articoli Per la Casa
Tempo Indeterminato · FIRENZE
CONSEA FASHION&RETAIL
Sales Account Skincare - Lombardia
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE GROUP ITALY
Responsabile Amministrativo (m/f)
Tempo Indeterminato · VICENZA
CAMICISSIMA
Head of Visual Merchandiser
Tempo Indeterminato · MILANO
THUN SPA
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
Legal Manager
Tempo Indeterminato · BRESCIA
CONFIDENCIAL
Senior Key Account Manager (Milano)
Tempo Indeterminato · MILANO
DELL'OGLIO
Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Project Specialist (Store Planning Department)
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Merchandising Manager Rtw Uomo Armani Exchange
Tempo Indeterminato · MILANO
CONSEA FASHION&RETAIL
pm Skincare
Tempo Indeterminato · MILANO
CONSEA FASHION&RETAIL
Trade Marketing Expert
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicato il
21 apr 2020
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Roberto Cavalli lascia la Toscana per Milano

Pubblicato il
21 apr 2020

Roberto Cavalli svela i primi dettagli del nuovo corso. La maison, passata alla fine dello scorso anno alla Vision Investment di Dubai, intende trasferire a Milano tutte le funzioni amministrative e commerciali.

Roberto Cavalli


L’annuncio è arrivato durante una teleconferenza con le parti sociali fissata per illustrare le linee guida del piano di rilancio del marchio.

La manovra comporta la chiusura del sito di Sesto Fiorentino, in provincia di Firenze, e lo spostamento del relativo personale, che conta circa 170 addetti.

La sede di Roberto Cavalli nel capoluogo lombardo ospiterà anche i reparti dedicati a stile e prototipia, mentre la produzione era già stata esternalizzata negli anni passati verso façonisti toscani, spiega a FashionNetwork.com una fonte vicina alla vicenda.

Dura la risposta delle sigle sindacali, che lamentano come la decisione non sia stata “accompagnata dalla necessaria presenza di un piano industriale” e chiedono l'apertura di un nuovo tavolo di crisi in Regione Toscana.

“Nel momento in cui la discussione è centrata sulla massima tutela della condizione di sicurezza e tranquillità dei lavoratori”, si legge nella nota sindacale, “la nuova Roberto Cavalli sembra disinteressarsi dell’impatto che questa decisione può avere sui suoi lavoratori”.

La casa di moda interviene per sottolineare che “nessuna procedura formale è stata ancora aperta”. “L’incontro – prosegue – aveva un chiaro carattere informale, in attesa di una riunione ufficiale, fissata originariamente a metà marzo e rimandata per l’emergenza” sanitaria.
 
L'obiettivo è evitare licenziamenti. La società, infatti, vuole trovare soluzioni “condivise nel pieno rispetto delle persone e delle loro esigenze” e si rende disponibile per nuovo incontro da tenersi nelle prossime settimane in Regione.
 
La maggioranza di Roberto Cavalli (circa il 90%) viene acquisita nel 2015 dal fondo Clessidra, chiamato a guidare il rilancio del marchio nel segmento del Lusso. La società manca gli obiettivi di business e chiede al Tribunale l’ammissione al concordato preventivo, in attesa di ricevere l’offerta di un nuovo compratore.
 
Nella corsa all’acquisto, che ha visto in pole anche la OTB di Renzo Rosso, la spunta il magnate Hussain Sajwani di Dico Group (Damac), che finalizza l’operazione attraverso Vision Investment, comprando anche le quote possedute dallo storico fondatore del marchio.

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.