×
1 116
Fashion Jobs
CONFIDENZIALE
Visual Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Floor Manager
Tempo Indeterminato · ROMA
RANDSTAD ITALIA
Art Director - Beni di Lusso e Gioielli
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Junior Trademark Attorney
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
E-Commerce Specialist - Settore Fashion &Amp; Luxury
Tempo Indeterminato · MILANO
ESSE-M STUDIO
Plant Quality Manager Settore Tessile
Tempo Indeterminato · COMO
ANONIMA
Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
SPADAROMA
Logistic Manager
Tempo Indeterminato · NOLA
RANDSTAD ITALIA
HR Organization Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Area Manager Emilia Romagna
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
DEDAR
Trade Marketing Manager
Tempo Indeterminato · APPIANO GENTILE
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Health & Safety Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
TAKE OFF
Buying Account Manager (Off-Price Fashion)
Tempo Indeterminato · GEZIRA
CONFIDENZIALE
Amministrazione
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Senior Creative Strategist
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Product Marketing Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Ready to Wear Uomo Emporio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
Beauty Advisor Sud Italia
Tempo Indeterminato · CATANZARO
CONFIDENTIAL
Sap Specialist
Tempo Indeterminato · NOLA
THE THIN LINE LANZAROTE
Responsabile Marketing
Tempo Indeterminato · TÍAS
CONFIDENTIAL
Impiegato IT/Commerciale
Tempo Indeterminato · NOLA
RANDSTAD ITALIA
Wholesale Manager Estero - Fashion
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicità
Pubblicato il
5 feb 2016
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Rivoluzione Burberry: da settembre due sfilate all'anno e subito acquistabili

Pubblicato il
5 feb 2016

Grandi manovre in casa Burberry. Da settembre 2016, Burberry sostituirà il suo attuale calendario di quattro sfilate con due. Il défilé di febbraio e quello di settembre presenteranno entrambi le collezioni Uomo e Donna. La totalità delle collezioni sarà disponibile per l'acquisto nei negozi e online immediatamente dopo la sfilata. In sostanza Burberry 'destagionalizza' la sua moda e la destina a un pubblico globale.

Burberry - autunno-inverno 2016 - Menswear - Londra - © PixelFormula


L'obiettivo è di sopprimere il tradizionale divario di tempo fra la presentazione in passerella e la disponibilità nei negozi.

Un cambiamento di grande importanza che si preannuncia anche nell'organizzazione del calendario del marchio, nello stesso modo annunciato di recente da Chloé. Questa è anche la posizione dei professionisti americani del CFDA, che vogliono avvicinare il più possibile le sfilate alla reale messa in vendita delle collezioni.

“Costruire una connessione più profonda fra l'esperienza delle sfilate e il momento in cui le persone possono esplorare fisicamente le collezioni”, è l'intento del brand sottolineato da Christopher Bailey, CEO e direttore creativo di Burberry. “Le nostre sfilate sono in continua evoluzione per eliminare questo divario. Dalle proiezioni live, passando per gli ordini diretti dalle passerelle, fino alle campagne in diretta sui social media, tutto ciò costituisce l'ultimo passaggio un processo creativo che continuerà ad evolversi”.

Il cambiamento, secondo la griffe, coinvolge anche il modo di costruire le collezioni. “Dall'inizio dell'anno, esse evolveranno anche attraverso le sfilate. [Le collezioni] presentano una miscela di stili senza stagionalità, ora che le linee Brit, London e Prorsum sono state fuse in una linea unica ‘Burberry’ disegnata e pensata per un pubblico mondiale”, afferma Burberry. Questo approccio continua all'interno delle nuove collezioni ideate per le sfilate, con design creati per soddisfare alle esigenze immediate di un cliente internazionale”.

Di conseguenza, il brand non presenterà più due sfilate distinte (in gennaio e giugno) delle linee Uomo. Al loro posto, Burberry sta lavorando insieme a London Collections: Men a nuove iniziative per recitare un ruolo significativo nel corso di questi appuntamenti-chiave del calendario della moda maschile.

Nell'ambito di questo nuovo calendario, tutte le vetrine dei punti vendita e dei flagship di Burberry esporranno i capi delle nuove collezioni immediatamente dopo le sfilate.

In seguito alle recenti campagne pubblicitarie digitali in diretta su Snapchat e Instagram, le pubblicità di Burberry appariranno anche sui mezzi di comunicazione offline e digitali subito dopo la presentazione delle collezioni in passerella, riferisce il marchio britannico.

Jean-Paul Leroy (Versione italiana di Gianluca Bolelli)

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.