×
1 565
Fashion Jobs
keyboard_arrow_left
keyboard_arrow_right

Rinascente Duomo ridisegna lo spazio dedicato al menswear

Pubblicato il
today 30 apr 2019
Tempo di lettura
access_time 2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Nuovo step nel piano di rinnovamento di Rinascente Piazza Duomo, che dopo aver inaugurato la sezione uomo da Annex annuncia la riapertura dei due livelli del main building dedicati alla moda maschile con una nuova selezione di brand e l’ampliamento di un’area dedicata alle calzature.

Il primo piano di Rinascente Duomo


Il nuovo concept architettonico del primo piano è stato concepito da Mubai Studio, che ha puntato sull’uso di materiali caldi come il legno teak. I lampadari in ottone, invece, sono disegnati da Michael Anastassiades.
 
Off/White si conquista un posto tra i top brand di questo livello, con Celine che aprirà il prossimo luglio il proprio corner e Alexandre McQueen che gode di uno spazio ampliato rispetto al precedente. Tra i marchi bene in vista anche Burberry, Balenciaga, Thome Browne, Dior, Gucci, Dolce & Gabbana e Moncler.

Nelle aree centrali, brand fashion (Kenzo, N°21, Comme Des Garcons... ) convivono con marchi advanced-contemporary (Palm Angels, Jacquemus, MSGM, GCDS e Stone Island). Infine, trovano posto anche insegne di eleganza informale come Aspesi, Mackintosh e Slowear. 
 
Le sezione dedicata agli accessori uomo (Montblanc, Serapian, Bally, Zanellato, Borsalino… ) si amplia nella proposta e negli spazi. Completa il livello il reparto sneaker, che accosta modelli firmati Zanotti e Raf Simons a quelli di P448 passando per i vari Nike, Adidas, Puma, Reebok e Diadora.
 
Il secondo piano porta la firma dello studio Dordoni, che ha optato per un concept caratterizzato dalla presenza di una grande trave in cemento disposta diagonalmente, che ridisegna i volumi e ricorda nelle finiture l’architettura suggestiva di Ensamble Studio.

Il secondo piano di Rinascente Duomo


La nuova area di calzature da uomo accoglie firme come Ferragamo, Church’s, Tod’s e Santoni, ma anche Fratelli Rossetti, Moreschi, Doucal’s. Nell’area formale dominano John Lobb, Crockett & Jones, mentre la proposta casual presenta marchi quali Premiata, Philippe Model, Emporio Armani e altri.
 
Sul fronte ready-to-wear, invece, spiccano i grandi nomi di Cucinelli, Zegna, Hilfiger, Hugo Boss, Corneliani. Protagonisti della maglieria sono Drumohr e Fedeli; per il denim svetta Jacob Cohen, che a breve avrà un corner dedicato. Nella zona multimarca sono esposti, tra gli altri, Tramarossa, PT01 e Jeckerson.
 
Nell’area dedicata all’outerwear, che include Moorer, Fay, Woolrich, sono in arrivo nuovi spazi per Herno e Sealup, mentre è in programma l’opening della camiceria di Salvatore Piccolo.
 
Totalmente rinnovato con un concept contemporaneo il reparto underwear, che accosta l’intimo Emporio Armani, Clavin Klein, Dolce & Gabbana, Zegna, La Perla alla calzetteria di Gallo e Falke.  Completano il piano i big del mondo beachwear come Villebrequin, MC2 Saint Barth e Sundek, insieme alle ultime novità mare di Moschino e Missoni.

Copyright © 2019 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.