Rihanna rivela a Parigi la sua visione di una moda lussuosa e informale

Rihanna ha svelato il 22 maggio a Parigi la prima collezione di Fenty, il suo brand di moda lanciato con il gruppo LVMH, che la cantante ha affermato di volere “unico e in grado di toccare un pubblico molto ampio”.

Rihanna il 22 maggio a Parigi - DR

Presentata con un temporary store all’interno di una delle gallerie del Marais, la collezione offre linee strutturate, abiti bianchi o beige dalle spalle larghe, ampie camicie in popeline, tailleur color salmone e mini abiti-blazer che seguono il corpo. La linea si indirizza anche agli uomini, con ampie camicie in denim e parka.
 
“La mia è una moda diversa e non tradizionale, in quanto io non provengo da questo settore”, ha dichiarato Rihanna alla stampa, affermando che spera di riuscire ad apportare una “nuova visione della moda”. La star del pop da 70 milioni di follower su Instagram ha dichiarato inoltre di voler offrire uno stile “casual o sexy, a seconda dei desideri”.
 
Posizionati nel segmento del lusso, i prodotti Fenty sono però venduti a prezzi nettamente inferiori rispetto a quelli dei brand di LVMH, come Louis Vuitton o Dior. I prezzi oscillano tra i 600 e gli 800 euro per un abito, da 500 euro per i sandali e da 300 euro per la bigiotteria. Ancora assente una proposta di borse, cuore della profittabilità dei marchi del lusso, che arriverà più avanti.

Accessori e abbigliamento della prima collezione - DR

I prodotti saranno veduti principalmente online, ma delle boutique temporanee animeranno le collezioni, che saranno prodotte in piccole quantità, in parte da fornitori dei brand di LVMH, e rinnovate frequentemente.
 
Il primo “pop up” aprirà al pubblico il 24 maggio a Parigi; il sito Internet sarà lanciato il 29 maggio e sarà disponibile inizialmente in 14 Paesi, in Europa e negli Stati Uniti, con l’intenzione di aprirsi anche all’Asia entro la fine dell’anno. Uno sviluppo più spinto è previsto nel 2020. Se per il momento non sono in programma boutique fisiche, la griffe “per il futuro non esclude nulla”, fanno sapere da LVMH.

Bernard Arnault, CEO di LVMH, e Rihanna - DR

Il lancio di Fenty arriva sull’onda del successo travolgente dei cosmetici “Fenty Beauty”, realizzati sempre con LVMH, le cui vendite hanno raggiunto i 500 milioni di euro alla fine del 2018, in soli due anni di vita. Tale successo è dovuto sia all’enorme popolarità di Rihanna, sia all’ampia gamma di colori pensati per pelli scure o mulatte.
 
Primo brand di moda creato ex novo da LVMH dopo Christian Lacroix nel 1987, Fenty è detenuto per la maggioranza dal gruppo francese, che vi apporta le sue risorse in termini di sistemi informatici, digitale e pianificazione media.
 
Allo stesso tempo cantante, modella, attrice e donna d’affari, Rihanna, 31 anni, nata Robyn Rihanna Fenty alle Barbados, ha già collaborato con Manolo Blahnik e Puma. Ha inoltre creato un marchio di lingerie chiamato Savage X Fenty. Rihanna è co-fondatrice e Direttore Artistico di Fenty.

Versione italiana di Laura Galbiati

© Thomson Reuters 2019 All rights reserved.

Lusso - Prêt à porter Lusso - AccessoriPeopleBusinessCollezione
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER