Rifle conferma Franco Marianelli CEO e gli affida la presidenza del CdA

Rifle scommette sempre di più su Franco Marianelli: il CEO del marchio fiorentino di denim è stato, infatti, nominato anche alla presidenza della società.

Franco Marianelli - LInkedIn

“Sono molto orgoglioso che sia stata presa questa decisione e che mi sia stato conferito anche un nuovo incarico dirigenziale di questa rilevanza, che premia lunghi mesi di lavoro nei quali mi sono impegnato moltissimo per riorganizzare l'azienda e potenziarne la crescita. Il mio obiettivo è di continuare su questa linea, con buon senso e passione”, ha spiegato a FashionNetwork.com Franco Marianelli.

Chiamato da Rifle per guidare il nuovo corso sotto il tetto della neo-proprietaria, Kora Investments, Marianelli vanta una lunga carriera professionale nel mondo della moda, avendo ricoperto incarichi di primo livello per marchi denim di fama mondiale (come Guess o ancora Gas, ndr.).
 
Sotto la sua gestione, l’azienda fondata nel 1958 dalla famiglia Fratini è tornata in grande stile al Pitti Uomo di giugno scorso, dopo 10 anni di assenza, annunciando importanti novità in termini di management e prodotto. Nel dettaglio, ha introdotto 15 nuovi figure professionali per potenziare l’organico in ottica di rinnovamento del brand.
 
Rifle ha archiviato il 2017 a 20 milioni di euro di fatturato, realizzato quasi esclusivamente in Italia. Entro il 2022, il marchio controllato al 55% dalla svizzera Kora Investments punta a 50 milioni di ricavi, con un’incidenza dell’export del 50%.

Copyright © 2019 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Biancheria intimaNomine
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER