Rifle affida intimo e calze a Gieffe

Rifle, storico brand di denimwear fondato nel 1958 dai fratelli Fratini, ha annunciato di aver affidato a Gieffe S.r.l., realtà italiana specializzata in underwear sia con marchi di proprietà sia per brand internazionali, la licenza per la produzione e distribuzione della propria linea di intimo e calze da uomo, già esistente in passato ma interrotta per un certo periodo.

Franco Marianelli, AD di Rifle
 
L’accordo, della durata di tre anni, parte dalla PE 2019 e prevede la distribuzione nazionale e internazionale sia nei negozi monomarca del marchio toscano, sia all’interno di department store e punti vendita multibrand.
 
“Il nostro obiettivo è proporre una collezione ai più alti standard di qualità non solo nel prodotto ma anche come filosofia di business applicata in tutte le fasi della filiera, partendo del massimo know how del tessile italiano settore underwear per arrivare a un vincente rapporto qualità prezzo, segno caratteristico di ogni proposta Rifle”, ha commentato Franco Marianelli, AD di Rifle.
 
La società, che dallo scorso anno fa capo alla holding svizzera Kora Investments (che ha acquisito il 55% del capitale), possiede oggi 24 monomarca in Italia e uno in Svizzera, presso il Fox Town di Mendrisio; per il 2019 prevede 4 o 5 aperture nel nostro Paese, in città come Catania, Livorno, Brescia. Rifle ha realizzato nel 2018 un fatturato di circa 20 milioni di euro, che punta a portare a 23 milioni nel 2019.

Copyright © 2019 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Moda - Prêt à porter DenimBiancheria intimaDistribuzione
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER