Rifle affida il kidswear a Mauli SpA

L’insegna fiorentina di denimwear Rifle e lo storico player di moda bambino Mauli SpA hanno siglato un accordo di licenza quadriennale per la produzione e distribuzione a livello internazionale della linea Rifle Kids (3-16 anni), che debutterà con la collezione primavera-estate 2020 al salone di moda Pitti Bimbo 89 (20-22 giugno).

Rifle Kids

La collezione è equamente suddivisa in capi per lui e per lei e sarà distribuita attraverso la rete commerciale di Mauli SpA, composta da oltre 600 punti vendita wholesale tra Europa e Russia, di cui più di 400 solo in Italia.

“I jeans rappresentano circa il 40% del nostro core business oggi: la nostra brand awareness ci sta permettendo di ampliare con successo le nostre gamme di prodotto”, ha spiegato a FashionNetwork.com Franco Marianelli, CEO del marchio Rifle, dallo scorso anno in capo alla holding svizzera Kora Investments.

L’intesa con Mauli, estendibile anche oltre la sua naturale scadenza, mira infatti a declinare il forte heritage di Rfile anche nel mondo bambino e segue le recenti partnership siglate da Rifle nell’underwear (con Gieffe) e nelle calzature (con Sport Commerce Italia), sempre nell’ottica della creazione di un concept lifestyle.

A Pitti “non mancherà la proposta denim che, con il linguaggio adeguato ai più giovani, interpreterà i dettagli tipici del mondo jeans. Il tutto sarà declinato nei colori corporate quali il rosso, il blu del denim e il bianco, con l’aggiunta di blocchi colore particolarmente estivi e freschi”, ha proseguito il CEO. “Grande spazio verrà riservato a logo, applicazioni e grafiche d’impatto, che concorreranno, insieme all’accurata scelta dei tessuti, alla realizzazione di una proposta divertente e allo stesso tempo sicura, pratica e comoda”, ha concluso Marianelli.

Rifle Kids

Mauli SpA nasce a Revello, in provincia di Cuneo, negli anni ’60 come azienda specializzata in capi di abbigliamento per bambino, divenendo nel tempo il produttore private label di riferimento per numerosi marchi di moda europei. Nel 2018 ha commercializzato oltre 9 milioni di pezzi, totalizzando un fatturato complessivo di circa 60 milioni di euro. Oggi sviluppa 3 brand di proprietà (Birba, Trybeyond e Idexè) e nel 2019 punta a incrementare il proprio business anche grazie alla nuova intesa con Rifle.

Copyright © 2019 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

DenimDistribuzioneCollezione
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER