×
1 743
Fashion Jobs
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Omnichannel Technology Analyst
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Digital Project Manager
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
MOTIVI
Head of Merchandising
Tempo Indeterminato · ALBA
RUBENS LUCIANO S.P.A.
IT Manager
Tempo Indeterminato · STRA
BLUDUE
Responsabile Prodotto e Produzione
Tempo Indeterminato · NAPOLI
CHABERTON PROFESSIONALS
Global Retail Planner, Fashion Premium Luxury
Tempo Indeterminato · MILANO
P448
Area Manager Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Showroom Manager Arredo Design
Tempo Indeterminato · MILANO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
IT Business Intelligence Analyst - Palermo
Tempo Indeterminato · PALERMO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
IT Manager
Tempo Indeterminato · PALERMO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Moulds & Soles Buyer
Tempo Indeterminato · PADOVA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Event Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
ELISABETTA FRANCHI
Retail Dos/Fch Supervisor Estero
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
WYCON S.P.A
Commerciale Estero Wycon Con Lingua Francese - Sede
Tempo Indeterminato · NOLA
CONFIDENTIAL
Senior Buyer - Menswear
Tempo Indeterminato · MILANO
S.A. STUDIO SANTAGOSTINO SRL
Responsabile di Produzione Moda d'Alta Gamma
Tempo Indeterminato · PESCARA
PATRIZIA PEPE
E-Commerce Buying Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
PATRIZIA PEPE
Retail Buying Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Responsabile Controllo Qualità-Accessori e Minuterie
Tempo Indeterminato · VIGONZA
SLAM JAM SRL
Back Office Specialist
Tempo Indeterminato · FERRARA
GI GROUP SPA - DIVISIONE FASHION & LUXURY
Customer Experience Manager_premium Brand Lingerie _ Orio al Serio
Tempo Indeterminato · ORIO AL SERIO
WYCON S.P.A
Area Manager Wycon - Emilia Romagna
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
Di
Ansa
Pubblicato il
12 nov 2021
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Richemont in trattative avanzate con Farfetch per l'affare Ynap

Di
Ansa
Pubblicato il
12 nov 2021

Il colosso del lusso Richemont è pronto a cedere il controllo di Yoox Net-a-Porter ed è in trattative per vendere una quota a Farfetch, che è una società di e-commerce alto di gamma con sede a Londra.

© PixelFormula


La decisione è anche su spinta dell'investitore attivista Dan Loeb che ha acquistato una partecipazione in Richemont spingendo per il cambiamento. 

Richemont è in trattative avanzate con Farfetch al fine di rafforzare la partnership stabilita lo scorso anno e lo scopo delle attuali discussioni include - si legge in una nota - che Farfetch investa direttamente in Yoox Net-a-Porter come azionista di minoranza, con altri investitori che saranno invitati a partecipare a fianco. Ma anche che Ynap sfrutti le soluzioni della piattaforma Farfetch per supportare la transizione in corso verso un modello di business ibrido.

Altro obiettivo è che Richemont sfrutti la tecnologia Farfetch per accelerare nel Luxury New Retail e che si unisca al mercato di Farfetch. Altri operatori del settore e investitori hanno già indicato il loro interesse a investire in Yoox Net-a-Porter insieme a Richemont e Farfetch. L'obiettivo finale è che Ynap sia una piattaforma neutrale, senza azionisti di controllo.

Non ci può essere alcuna certezza che le discussioni porteranno ad accordi definitivi, né per quanto riguarda i tempi o i termini di qualsiasi transazione. Qualsiasi transazione sarebbe soggetta al ricevimento delle autorizzazioni da parte delle autorità antitrust competenti.

Richemont, che ha preso il controllo di Ynap 3 anni fa e con un impegno notevole anche in termini economici si è battuta per per rendere il suo business online redditizio, ha registrato un utile operativo di 1,95 miliardi euro nel semestre chiuso a settembre (+331% sullo stesso periodo del 2020 e +67% su base biennale), sopra le stime che si aspettavano 1,49 miliardi di euro, con un margine operativo del 21,9%. Tutti i marchi hanno registrato aumenti a due cifre nelle vendite, a tre cifre nelle Americhe, per un totale di 8,907 miliardi di euro (+63% e +65% a cambi costanti). I livelli pre-covid sono stati superati del 24% (20% a cambi costanti). Il flusso di cassa da attività operative è quasi raddoppiato, a 1,781 miliardi.

"Per la seconda metà dell'anno, è probabile che la volatilità persista, anche in termini di inflazione e tensioni geopolitiche. Il Gruppo dovrà anche affrontare confronti impegnativi. Guardiamo al resto dell'anno con attenzione e cauto ottimismo", sottolinea nella nota sui conti, il presidente Johann Rupert.

Copyright © 2022 ANSA. All rights reserved.