×
1 566
Fashion Jobs
keyboard_arrow_left
keyboard_arrow_right

Richemont: dimissioni del direttore della moda e accessori

Di
AFP
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
today 10 set 2019
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Il gruppo svizzero Richemont, numero due mondiale del lusso (Cartier, Chloé, Montblanc, Alaïa, Net-a-Porter...), ha annunciato martedì la partenza di Eric Vallat, il direttore delle attività moda e accessori, che proseguirà la sua carriera al di fuori del gruppo.

Eric Vallat - DR


Il cambiamento avrà effetto dal 26 ottobre, ha indicato il gruppo ginevrino in un breve comunicato, senza specificare nell'immediato il nome del successore.
 
“A Eric è stata offerta una meravigliosa opportunità fuori dal gruppo e capisco perfettamente la sua decisione”, ha dichiarato Johann Rupert, il presidente di Richemont, citato nel comunicato.

Moda e accessori fanno parte della divisione più piccola di Richemont. Il gruppo realizza metà del proprio fatturato con la gioielleria, principalmente tramite le firme Cartier e Van Cleef & Arpels, e un quinto delle vendite nell’orologeria.
 
La moda e gli accessori fanno parte della divisione che comprende tutti gli altri marchi, che contribuiscono per meno del 15% ai ricavi. Essa riunisce soprattutto le case di moda Chloé e Alaïa, con quest'ultima che ha appena dato il benvenuto a un nuovo CEO nella persona di Myriam Serrano.
 
Il gruppo elvetico ha subito cambiamenti significativi nel suo team di gestione. Eric Vallat, che aveva in particolare diretto le attività nel cognac della casa di liquori francese Rémy Cointreau, era entrato a far parte del gruppo svizzero a giugno 2018, pochi giorni prima della finalizzazione da parte di Richemont della vendita del marchio francese di pelletteria Lancel.

Copyright © 2019 AFP. Tutti i diritti riservati.

Tags :
Altro
Lusso
Nomine