×
1 504
Fashion Jobs
keyboard_arrow_left
keyboard_arrow_right

Riccardo Bellini lascia Margiela per Chloé

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
today 31 ott 2019
Tempo di lettura
access_time 2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Dopo 12 anni, Riccardo Bellini lascia il gruppo italiano di moda OTB, e in particolare Maison Margiela che dirigeva dal 2017, per sbarcare da Richemont. A partire dal 1° dicembre, il manager diventa infatti direttore generale di Chloé, una delle case di moda che figurano nel portafoglio del colosso svizzero del lusso. Bellini succede a Geoffroy de la Bourdonnaye, che guidava la griffe parigina dal 2010.

Chloé - Primavera-Estate 2020 - Womenswear - Parigi - © PixelFormula


La nomina è stata annunciata da due comunicati disgiunti, da un lato quello di Chloé che si rallegra dell’arrivo del manager italiano e dall’altro quello di Maison Margiela che ringrazia Bellini “per il suo lavoro e il suo contributo al gruppo”.
 
La maison fondata nel 1952 da Gaby Aghion precisa che Geoffroy de la Bourdonnaye ha deciso di lasciare la società a fine novembre, riconoscendo “il suo significativo coinvolgimento nella trasformazione di Chloé”. In precedenza, il dirigente francese ha diretto per tre anni il rilancio dell’insegna Liberty a Londra. Geoffroy de la Bourdonnaye ha iniziato il proprio percorso nell’industria delle bevande con Pepsico, passando poi in Walt Disney, dove ha operato per un decennio, fino ad entrare nel mondo della moda nel 2003, quando venne nominato presidente di Christian Lacroix.

Maison Margiela ha indicato che che il nuovo CEO “sarà annunciato a tempo debito”.
 
Laureatosi all’Università Bocconi di Milano, Riccardo Bellini ha iniziato la carriera da Procter & Gamble, dove ha trascorso 12 anni, occupando nelle ultime due annate la carica di direttore marketing della divisione beauté prestige. Nel 2007, approda nel gruppo OTB di Renzo Rosso, dove per dieci anni lavora all’intrno del marchio Diesel, occupandovi diversi incarichi nella gestione e nel marketing. Nel 2015 diventa vicepresidente esecutivo e direttore marketing di Diesel e Diesel Black Gold, prima di diventare direttore di Margiela due anni più tardi.
 
La nomina dovrebbe dare nuovo slancio a Chloé, la cui direzione artistica è assicurata da Natacha Ramsay-Levi dall’aprile del 2017. E avviene dopo che la scorsa settimana il gruppo Richemont ha annunciato la creazione di una joint venture con lo stilista Alber Elbaz.
 
Invece, Maison Margiela ha appena formalizzato il rinnovo del contratto del suo direttore artistico John Galliano.

Copyright © 2019 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Tags :
Altro
Lusso
Nomine