×
1 578
Fashion Jobs
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Leather Goods Merchandising Senior Manager
Tempo Indeterminato ·
DELL'OGLIO
HR Generalist
Tempo Indeterminato · PALERMO
DELL'OGLIO
Senior Fashion Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
C.P. COMPANY
Logistic Specialist
Tempo Indeterminato · MENDRISIO
FOURCORNERS
Area Manager
Tempo Indeterminato · ROMA
AZIENDA DEL SETTORE FASHION & LUXURY
Specialista Amministrazione Del Personale
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Retail Operation Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Allestimenti Visual - Emporio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Impiegato/a Commerciale - Accessori e Minuterie - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · PADOVA
247 SHOWROOM
Regional Account Manager DACH
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Learning And Development Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA SRL
Bottega Veneta People Engagement And Employer Branding Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
ANONIMA
Allocatore
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Retail Training Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Retail Manager
Tempo Indeterminato · NAPOLI
ANONIMO
Responsabile di Magazzino
Tempo Indeterminato · MILANO
MICHAEL PAGE ITALIA
Head of Communication Per Noto Brand Del Lusso
Tempo Indeterminato ·
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga IT Project Leader
Tempo Indeterminato ·
SELTIS HUB SRL
Autista Personale di Presidenza
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Media Marketing Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
E-Commerce Specialist Azienda Fashion
Tempo Indeterminato · GAGGIO MONTANO
FOURCORNERS
Sales Account
Tempo Indeterminato · REGGIO CALABRIA
Pubblicato il
17 mag 2010
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Ricavi 1 trimestre LVMH in lieve rallentamento

Pubblicato il
17 mag 2010

25/04/2009 - Il fatturato di Lvmh (Louis Vuitton Moët Hennessy), la maggiore multinazionale francese specializzata in beni di lusso, è rimasto quasi stabile nel primo trimestre 2009. I ricavi sono stati lievemente frenati da un rallentamento delle vendite di champagne, orologi e gioielli, in particolare negli Stati Uniti e in Giappone.

LVMH

Per effetto della crisi economica, il consumo di beni di lusso ha inevitabilmente anch'esso subito una flessione. Per LVMH i settori colpiti sono stati quello di vini e spiriti (-16% a 540 milioni di euro), le vendite di champagne, calate del 35% e quelle di Cognac scese del 21%, in particolare sul mercato cinese. Le vendite di orologi e gioielli sono diminuite del 27% a 154 milioni di euro, quelle di profumi e cosmetici dell'8% a 663 milioni di euro.

Tuttavia, le due principali divisioni del gruppo hanno resistito alla congiuntura in termini di fatturato, permettendo al numero uno mondiale del lusso di rimanere tra gli eletti che attraversano la crisi a testa alta. Le vendite nel settore fashion e accessori, che include le griffe Louis Vuitton e le più piccole Fendi e Kenzo, sono infatti aumentate dell’11% a 1,59 miliardi di euro (2,06 miliardi di dollari), portando il ricavo totale di Lvmh del trimestre a 4,018 miliardi di euro, con un aumento dello 0,4% rispetto all'anno precedente.

Di Elena Passeri

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Tags :
Altro
Business