×
1 448
Fashion Jobs
MIROGLIO FASHION SRL
Senior E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Digital Campaign Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Area Manager Italy
Tempo Indeterminato · MILAN
LA DOUBLEJ
Junior Sales Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
District Manager
Tempo Indeterminato · ROMA
CONFIDENZIALE
Product Development Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Responsabile Taglio
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
WYCON S.P.A
Area Manager Wycon - Centro Italia
Tempo Indeterminato · PESCARA
SIDLER SA
Jersey Product Manager / Luxury Brand / Ticino
Tempo Indeterminato · MENDRISIO
FOURCORNERS
HR Business Partner
Tempo Indeterminato · MILANO
EXPERIS S.R.L.
Account Manager Triveneto
Tempo Indeterminato · VICENZA
RETAIL SEARCH SRL
HR Admin & Payroll
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Area Manager Lombardia
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Senior Buyer - Fashion (Provincia Padova)
Tempo Indeterminato · PADOVA
OTB SPA
E-Commerce Accounting Specialist
Tempo Indeterminato · BREGANZE
MIA BAG
Impiegato/a Commerciale
Tempo Indeterminato · MILANO
OTB SPA
Sap Successfactors Hcm Solutions Specialist
Tempo Indeterminato · BREGANZE
OTB SPA
Category Buyer
Tempo Indeterminato · BREGANZE
STELLA MCCARTNEY
Health, Safety & Environment Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
EXPERIS S.R.L.
Marketing & E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · BOLZANO
VALENTINO
Compliance & Sustainability Analyst
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
UMANA SPA
IT Manager
Tempo Indeterminato · VENEZIA

Rep. Ceca: Cristallo di Boemia rinasce grazie all'export

Di
APCOM
Pubblicato il
today 28 ago 2012
Tempo di lettura
access_time 2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Risorge, grazie soprattutto alle esportazioni, l`industria del cristallo di Boemia, un settore con tradizioni storiche, che lo scoppio della crisi, poco meno di quattro anni fa, aveva letteralmente mandato in frantumi, con aziende chiuse e migliaia di licenziamenti.

Foto APCOM

Il fatturato complessivo delle aziende produttrici della Repubblica ceca, nel corso di quest`anno dovrebbe oltrepassare il valore di 40 miliardi di corone, circa un miliardo e mezzo di euro, una soglia superata l`ultima volta nel 2008. L`incremento rispetto allo scorso anno dovrebbe essere circa dell`8%. A comunicarlo è la associazione delle industrie del vetro, la Askp (Asociace sklarskeho a keramickeho prumyslu Cr). Il computo considera anche i risultati dei produttori di ceramica e porcellana, anch`essi negli ultimi anni toccati in modo sensibile dalla crisi.

L`andamento sui mercati internazionali dimostra in primo luogo che il cristallo di Boemia, nonostante la crisi degli anni scorsi, è riuscito a mantenere intatto tutto il prestigio di cui gode da secoli in tutto il mondo. Fra le principali destinazioni estere dell`export si sta distinguendo ultimamente soprattutto la Russia, ma vanno bene anche alcuni mercati occidentali, fra cui in primo luogo la Germania e la Svezia.

"La concorrenza asiatica o altri fattori contingenti non possono farci paura. Il cristallo di Boemia è un prodotto di tale livello che un suo mercato adatto può sempre trovarlo. Da noi ci sono aziende specializzate in produzioni di tale livello qualitativo, attente al design e alla unicità del prodotto, che la crisi sono senz`altro in grado di gestirla" è il parere espresso questa mattina a Praga da una commessa del negozio monomarca Moser, uno dei produttori di cristallo più celebri nel mondo.

Uguale il discorso per quanto riguarda la porcellana. Ad annunciare una crescita del fatturato del +15%, dopo alcuni anni di andamento negativo, è la Thun, storica fabbrica di porcellana di Karlovy Vary, fondata alla fine del Settecento, che va celebre per le sue serie limitate di alta qualità artistica e prodotte a mano.

Fonte: APCOM