×
1 497
Fashion Jobs
SIDLER SA
Collection Merchandising Manager Kids / Fashion Brand / Stabio
Tempo Indeterminato · STABIO
RANDSTAD ITALIA
Responsabile Prodotto & Coordinamento Fornitori
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Operations And Digital Supply Senior Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CHABERTON PROFESSIONALS
Area Manager Outlet Europa - Fashion & Luxury
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Sistemi Informativi
Tempo Indeterminato · VIGEVANO
JENNIFER TATTANELLI
Responsabile Ufficio Prodotto
Tempo Indeterminato · FIRENZE
BALENCIAGA LOGISTICA
Balenciaga - Shoes Costing Specialist
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
GI GROUP SPA - DIVISIONE FASHION & LUXURY
Retail Supervisor Italia/Estero
Tempo Indeterminato · TORINO
GI GROUP SPA - DIVISIONE FASHION & LUXURY
Retail Supervisor Italia/Estero
Tempo Indeterminato · MILANO
GI GROUP SPA - DIVISIONE FASHION & LUXURY
Retail Supervisor Italia/Estero
Tempo Indeterminato · GENOVA
CONFIDENZIALE
Sales Account Manager Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Responsabile Produzione e Avanzamento Produzione
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Sales Export Manager Usa
Tempo Indeterminato · MILANO
BALENCIAGA LOGISTICA
Balenciaga - Buyer Pellami, Tessuti e Semilavorati Per Pelletteria
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
RANDSTAD ITALIA
Ispettore Controllo Qualità Categoria Kids
Tempo Indeterminato · MILANO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Retail Director - Palermo
Tempo Indeterminato · PALERMO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
IT Manager
Tempo Indeterminato · PALERMO
PAUL&SHARK
Area Manager Outlet - Centro Sud
Tempo Indeterminato · VARESE
SELECTA
Responsabile Tecnico di Produzione in Outsourcing
Tempo Indeterminato · FIRENZE
MOTIVI
District Manager
Tempo Indeterminato · FIRENZE
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Digital Catalogue Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
ADECCO ITALIA SPA
​Retail IT Specialist - Omnichannel
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
Pubblicato il
18 giu 2022
Tempo di lettura
3 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Regenesi sviluppa la distribuzione in Italia e all’estero

Pubblicato il
18 giu 2022

Il marchio bolognese di accessori moda e oggetti di design riciclabili e realizzati con materiali post consumo Regenesi è reduce dall’aver ricevuto alla Montecarlo Fashion Week il Sustainable Fashion Award. “Una sorta di premio ‘alla carriera’, che mi dà enorme soddisfazione perché hanno riconosciuto Regenesi come pioniere dell’economia circolare nel mondo della moda”, spiega a FashionNetwork.com Maria Silvia Pazzi, fondatrice e CEO di Regenesi.

Maria Silvia Pazzi, fondatrice e CEO di Regenesi,all'edizione 102 di Pitti Uomo - Gianluca Bolelli - FashionNetwork.com


Al Pitti Uomo 102, Regenesi ha presentato per la stagione Primavera-Estate 2023 la linea di borse "Remind", oltre a ripresentare la collezione invernale “Metamorphosis”, in velluto rigenerato ottenuto da bottigliette di plastica riciclate. La loro scocca è priva di metallo e anche la struttura della borsa è concepita per essere interamente riciclabile.
 
Già da alcuni anni, Regenesi è anche in contatto con marchi di beauty che si fanno affiancare dal brand felsineo come partner tecnico per organizzare eventi in store in cui si recuperano i vecchi solari, si danno buoni sconto per i nuovi e tutte le confezioni vengono date a Regenesi. “E noi ovviamente, avendo le tecnologie e le competenze per farlo, le trasformiamo in altri oggetti”, prosegue la CEO. “Sicuramente spingiamo molto ed orgogliosamente sulle collaborazioni che stiamo concretizzando nel mondo dei prodotti di bellezza. Nei negozi in questi giorni è attivo un nostro progetto di questo tipo con Lancaster, brand di Coty Italia, o nella catena dei 150 negozi italiani di Marionnaud”.

Spesso nascono, da queste iniziative, o dagli stessi brand che cercano Regenesi, delle co-lab per progetti circolari, come quello con Dainese, quando il brand ha riciclato tute da pilota dismesse dell’azienda veneta con cui sono stati creati degli accessori. Un'iniziativa nata addirittura nel 2014 e primo progetto in Italia di partnership all'insegna della circolarità. “Sempre partendo dall’idea del bello e fatto bene in Italia con una serie di storie dietro. Perché per me sostenibilità vuol dire anche contemporaneità, non deve per forza essere un’ideologia”, continua Pazzi.
 
Nel 2021 il fatturato di Regenesi, che l’azienda preferisce non comunicare, è cresciuto del 300% sull’anno precedente, dopo un +100% l’anno prima. “Il motivo? Noi siamo nati 14 anni fa, ma solo ora in Italia si sta sviluppando un mercato vero e proprio per i nostri articoli, grazie al continuo incremento dell’interesse verso l’ecosostenibilità ambientale”, spiega Pazzi.

La collezione di borse unisex "Re-Flag" è stata realizzata in collaborazione con la giornalista e trendsetter Michela Gattermayer - Regenesi


Più della metà del giro d’affari, Regenesi lo ottiene ancora con l'attività di co-branding, in conto terzi e di consulenza, e per questo si sta occupando di incrementare la distribuzione diretta delle sue creazioni. Infatti, dopo l’acquisizione di altri canali di vendita nel Regno Unito, in Francia, Benelux e Spagna in questo 2022, Regenesi ha avviato una collaborazione quinquennale sull’Italia con il distributore torinese So Simple. “Per la prima volta So Simple lavora con un brand italiano per l’Italia”, rivela Maria Silvia Pazzi. “Finora invece erano abituati a portare in Italia marchi dall’Australia o dall’America. In più abbiamo un distributore tedesco che cura per noi l’area DACH e la Polonia”.
 
La società, che ha la sede legale a Bologna e quella operativa a Ravenna, ha un team diretto di circa 6 persone, ma raggiunge circa 100 persone se consideriamo i piccoli artigiani dell’indotto con cui collabora. Inoltre, Regenesi ha recentemente lanciato la sua costola Regenstech, una start-up innovativa, e azienda a tutti gli effetti, che ha depositato un brevetto per la trasformazione di rifiuti tessili in nuova materia prima seconda. “Abbiamo brevettato, e in questo momento stiamo realizzando l’impianto-pilota, una linea produttiva che trasformi qualsiasi tipo di scarto tessile, compresa la pelle (che lavoriamo a temperatura ambiente), in nuovi oggetti di design e moda. Il concept di Regenstech sta piacendo molto a marchi di moda e multi-utility”, conclude la CEO.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.