Record storico per "Heavenly Bodies" al Met con 1,65 milioni di visitatori

La mostra "Heavenly Bodies" del Metropolitan Museum of Art, dedicata alle interazioni tra moda e religione cattolica, ha attirato 1,659 milioni di visitatori, un record per il New York Museum. La mostra, apertasi il 10 maggio e conclusasi lo scorso lunedì, è divisa tra l'edificio principale del Met sulla Quinta Strada e il Chiostro, l'estensione del museo situato all'estremo nord di Manhattan.

ANSA

Prendendo solo il numero di visitatori dalla parte esposta dell'edificio principale, più di 1,43 milioni, "Heavenly Bodies: Fashion and the Catholic Imagination", questo il titolo completo, eclissa "Tutankhamun", la mostra dell'evento del 1978 e i suoi 1,36 milioni di visitatori.

"Heavenly Bodies" ha fatto molto meglio delle precedenti esposizioni dell'Istituto del Costume, il dipartimento di moda del museo. Il record era precedentemente detenuto da "China: Through the Looking Glass", visto da 815.992 persone nel 2015.

In confronto, la mostra "Delacroix (1798-1863)" ha registrato, da fine marzo a fine luglio, quasi 540.000 visitatori al Louvre, un record per il museo parigino. La stessa mostra è stata poi trasferita al Met, dove è visibile da metà settembre. Sempre a Parigi, la mostra "Icons of Modern Art - The Shchukin Collection" ha attirato 1,205 milioni di persone da ottobre 2016 a marzo 2017.

Fonte: APCOM

Lusso - AltroEventi
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER