×
1 381
Fashion Jobs
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Rtw Donna Linea Giorgio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Export Manager - Design Luxury
Tempo Indeterminato · MONZA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Project Manager Produzione Rtw - Azienda Luxury
Tempo Indeterminato · NOVARA
MICHELE FRANZESE LUXURY SRL
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · CARINARO
RANDSTAD ITALIA
Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
UMANA SPA
Industrializzatore e Production Planner
Tempo Indeterminato · VALEGGIO SUL MINCIO
BITTO SRL
Tecnico di Confezione
Tempo Indeterminato · RHO
RANDSTAD ITALIA
Ispettore Controllo Qualità Abbigliamento Sportswear
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Area Manager Estero Emporio Armani Bodywear
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIEL
Ecommerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Ecommerce Visual Shooting Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
IT Support Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
District Manager
Tempo Indeterminato · TOSCANA/EMILIA ROMAGNA/LAZIO
NEGRI FIRMAN PR & COMMUNICATION
Event Director
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Retail Operation Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Chief Financial Officer
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Sistemista Senior
Tempo Indeterminato · VICENZA
MIRIADE SPA
Retail Planner
Tempo Indeterminato · NOLA
ADECCO ITALIA SPA
Country Manager Area DACH
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Customer Service Estero- Settore Design
Tempo Indeterminato · MONZA
ELISABETTA FRANCHI
Digital Marketing Manager
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
FOURCORNERS
Area Manager - Centro Italia
Tempo Indeterminato · ROMA
Pubblicato il
27 set 2022
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Ratti sfiora i 40 milioni di ricavi nel primo semestre (+15%)

Pubblicato il
27 set 2022

Ratti chiude il primo semestre dell’anno con un fatturato in salita del 15% a 39 milioni di euro e un margine lordo in aumento a 1,2 milioni con un’incidenza sui ricavi del 3,1%. 

Ratti


L’incremento della redditività – spiega una nota della tessitura comasca – è legato all’aumento dei ricavi e al miglioramento delle performance delle marginalità, che compensano gli aumentati costi delle strutture aziendali, ritornate ad un ordinario livello di attività dopo i rallentamenti dovuti al covid.
 
Sui conti del gruppo, tuttavia, pesano gli aumenti dei prezzi di materie prime ed energia scatenati dallo shock pandemico sulla supply-chain e dal conflitto Russia-Ucraina. L’ebit del primo semestre, infatti, rimane negativo per 0,9 milioni di euro, sebbene in miglioramento 1 milione, mentre il risultato netto riporta un sensibile incremento di 0,8 milioni, sebbene ancora negativo per 0,9 milioni di euro.

L’andamento del business ha registrato incrementi in tutte le divisioni: Luxe (+10,2%), Carnet (+37,0%) e Rainbow (+17,3%). Su le vendite nei paesi Europei (+28,7%) e negli Usa (+95,9%), mentre sono in leggera flessione in Italia (-4%).
 
Dopo aver distribuito dividendi per 2,7 milioni di euro, la posizione finanziaria netta è passata a -0,6 milioni. La situazione geo-politica a livello macroeconomico mondiale suggerisce un moderato livello di prudenza, conclude la nota di Ratti, che registra un andamento positivo degli ordini con un incremento superiore al 20%.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.