×
1 033
Fashion Jobs
LUXURY GOODS ITALIA S.P.A
Gucci Stock Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Controller Società Estere
Tempo Indeterminato · MODENA
AZIENDA RETAIL
Area Manager Piemonte & Liguria
Tempo Indeterminato · TORINO
MICHAEL PAGE ITALIA
Wholesale Director Italia - Abbigliamento Femminile
Tempo Indeterminato ·
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Senior Production Developer
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Treasury Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIEL
Ecommerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
JIMMY CHOO
Costing Manager
Tempo Indeterminato · CHIESINA UZZANESE
CONFEZIONI GIOIELLI SPA
Buyer
Tempo Indeterminato · PRATO
BIJOU BRIGITTE S.R.L.
Direttore di Zona (m/f)
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Senior Controller
Tempo Indeterminato · MILANO
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga - Rtw Purchasing & Procurement Coordinator
Tempo Indeterminato · NOVARA
PATRIZIA PEPE
Back-Office Wholesale Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
SAY WOW SRL
Junior Operation Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta ww Merchandise & Retail Planning Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Marketing&Communications Manager
Tempo Indeterminato · MILAN
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Product Compliance Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
MILAAYA EMBROIDERIES
Business Development/Sampling & Production Coordinator
Tempo Indeterminato · MILAN
BENEPIU' SRL
Responsabile Tecnico
Tempo Indeterminato · CARPI
UMANA SPA
HR Administration Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Operations And Digital Supply Senior Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Area Manager Italia Wholesale – Responsabile Showroom
Tempo Indeterminato · MILANO
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
17 mag 2019
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Ralph Lauren ha aperto 135 negozi nell’esercizio 2018/19

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
17 mag 2019

Tra le priorità del gruppo Ralph Lauren, Patrice Louvet intende sviluppare la rete di negozi fisici e l’ambito digitale puntando sulla crescita di gamma e l’esperienza cliente. Il CEO del marchio statunitense ha quindi ricordato, alla pubblicazione degli ultimi risultati finanziari, che durante l’esercizio 2018/19 il brand da lui guidato ha inaugurato 135 nuovi punti vendita, succursali e concessioni, e ha proceduto alla chiusura di 85 negozi monomarca.

Il gruppo punta soprattutto sulle esportazioni per migliorare le proprie performance - DR


Sulle 135 aperture di negozi, 94 sono state effettuate in Asia, con 39 di esse in Cina, il mercato che cresce più velocemente per il brand. Nell’esercizio 2018/19, le vendite nell’ex Impero Celeste sono aumentate del 20% a cambi costanti, e ormai valgono il 3,5% del fatturato globale.
 
Sul Vecchio Continente, il gruppo ha aperto 4 negozi e 2 outlet. “La nostra presenza nel retailè ancora troppo poco coperta in Europa, dove abbiamo solamente 23 negozi in proprio. Ma continuiamo a cercare buone opportunità a lungo termine per costruire la nostra rete in questo continente. Rimaniamo dunque in vigile attesa per individuare location di primo piano in modo da mantenere invariata la nostra crescita di gamma e aumentare la redditività”.

Come i suoi concorrenti, anche il gruppo americano ha collocato il digitale tra i suoi progetti principali. Nel corso dell’anno fiscale 2019, le sue vendite online, interne e realizzate tramite dei partner, sono aumentate dell’11% rispetto all’anno precedente. Una crescita trainata dall’estero.

Ralph Lauren ha firmato con dei nuovi partner per l'ambito digitale - DR


Dall’ultimo trimestre dell’esercizio 2018/19, terminato in marzo, il gruppo ha siglato accordi con vari partner commerciali specialisti del digitale, in particolare Ssense.com in America del Nord, Slamjamsocialism.com in Italia, due piattaforme che mixano prodotti di moda artistica, editoriali, marchi creativi e street, e anche con il sito più giovane nel suo mirino Kickz.com.
 
In Asia, Ralph Lauren ha rafforzato la propria presenza su WeChat in Cina. Inoltre ha stretto partnership con dei distributori esclusivi e selettivi in Giappone, Corea e Hong Kong. “Incoraggiati da questo dinamismo sul digitale, ci concentriamo sulle opportunità che ci permetteranno di diffonderci ulteriormente e di guadagnare quote di mercato direttamente e con i nostri partner”, ha detto Patrice Louvet.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.