×
1 608
Fashion Jobs
BOTTEGA VENETA SRL
Bottega Veneta People Engagement And Employer Branding Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
ANONIMA
Allocatore
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Retail Training Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Retail Manager
Tempo Indeterminato · NAPOLI
ANONIMO
Responsabile di Magazzino
Tempo Indeterminato · MILANO
MICHAEL PAGE ITALIA
Head of Communication Per Noto Brand Del Lusso
Tempo Indeterminato ·
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga IT Project Leader
Tempo Indeterminato ·
SELTIS HUB SRL
Autista Personale di Presidenza
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIAL
Responsabile Ufficio Tecnico
Tempo Indeterminato · NOLA
FOURCORNERS
Media Marketing Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
E-Commerce Specialist Azienda Fashion
Tempo Indeterminato · GAGGIO MONTANO
FOURCORNERS
Sales Account
Tempo Indeterminato · REGGIO CALABRIA
CONFIDENZIALE
Sales Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CVG GOLD
Senior Buyer Retail
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Fabric Research Director
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Replenishment
Tempo Indeterminato · MILANO
WYCON S.P.A
District Manager Wycon - Calabria
Tempo Indeterminato · COSENZA
RANDSTAD ITALIA
Art Director
Tempo Indeterminato · MILANO
BOT INTERNATIONAL
Digital Marketing Specialist
Tempo Indeterminato · LUGANO
ROSSIMODA S.P.A.
Buyer Componenti Calzatura
Tempo Indeterminato · VIGONZA
FIRST SRL
Helpdesk IT Specialist
Tempo Indeterminato · RHO
DELL'OGLIO
Responsabile Amministrativo
Tempo Indeterminato · PALERMO
Di
Adnkronos
Pubblicato il
17 nov 2010
Tempo di lettura
4 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Quel profumo emesso da tv, radio e riviste. Continua la sfida a colpi di spot

Di
Adnkronos
Pubblicato il
17 nov 2010

Roma, 14 nov. - Sensualità, bellezza e lusso. Sogni d'amore, di incontri e di abbandoni. Racconti in bianco&nero di terre d'origine e di quadri familiari. Una metropoli che si illumina con un 'play' schiacciato dall'alto della Torre Eiffel. E una ragazza emula di Brigitte Bardot che si diverte al ritmo di 'Moi je joue'.

Get the Flash Player to see this player.
Guarda la pubblicità Givenchy Play

Che entri in scena il profumo per l'ultimo spot da girare. Sul set volti noti e meno noti ma quel che è certo che location e strategici mini-plot sono studiati nei minimi dettagli per ammaliare, convincere ed emozionare i telespettatori di pubblicità.

Non a caso a dirigere le campagne promozionali delle grandi griffe di profumo sono chiamati anche celebri nomi del mondo cinematografico. Così è stato recentemente per la maison Christian Dior, che ha affidato a Sofia Coppola la direzione del video per la fragranza "Miss Dior Chérie".

In fondo bisogna dar retta ad Henry Ford, "la pubblicità è l'anima del commercio" e il mercato dei profumi oggi costituisce uno dei maggiori business del settore lusso. Prodotti a cui difficilmente uomini e donne sanno rinunciare, perché entrati a far parte dello stile di vita. E alla faccia delle crisi si comprano senza badare a spese. Per lo più sono fedeli al marchio preferito, ma se lo spot televisivo è allettante può solleticare l'idea di un 'tradimento' del vecchio e solito brand. Ecco perché si punta molto sul gioco delle emozioni. A confermarlo è anche Unipro, l'associazione italiana delle imprese cosmetiche. "I profumi sono legati al concetto di emozione" - spiega l'associazione a IGN, testata online del Gruppo Adnkronos - "e ne consegue che la pubblicità incida in maniera sostanziale, perché fa parte di quella 'emozione' che il prodotto sviluppa. Tra i media, la fa da padrona la televisione rispetto a riviste e radio".

Dunque, le maison puntano innanzitutto al tubo catodico quando progettano costose campagne promozionali dedicate alle fragranze prodotte in casa. "L'investimento pubblicitario da parte delle case della cosmesi, in particolare dei profumi" - precisa Unipro -, "è nettamente superiore alla moda e in graduatoria si trova solo dietro ad auto e telefonia".

Così si scelgono attori, super modelle o beniamini sportivi per animare le atmosfere 'sognanti' degli spot di uno dei mercati più eterei. Si punta a concetti base - che sempre funzionano - per costruire le trame: seduttività, lusso e bellezza ad ogni costo. Tutti a sfiorare un'idea di perfezione che strega il più delle volte chi sta a guardare. E' come entrare in una favola che solo qualche goccia di eau de parfum rende accessibile. Anche per quanto riguarda l'acquisto, visto che il profumo è il bene di lusso che un po' tutti si possono permettere e uno tra i doni più diffusi.

Pochi secondi per una storia che lascia sognare in tv o alla radio (sui giornali si punta solitamente ad un'immagine ammaliante del testimonial). Diane Kruger "incarna alla perfezione forza e raffinatezza, interiore ed esteriore", dice Francisco Costa, il direttore creativo di Calvin Klein Collection, che l'ha voluta come testimonial del nuovo profumo "Calvin Klein Beauty". Gocce d'amore per Nicole Kidman o Audrey Tautou volti dei noti spot di Chanel "n°5". Mentre Coco Chanel punta a Keira Knightley.

L'amour è anche il tema al centro dell'intreccio scritto da Lancôme per la campagna dedicata alla fragranza "Trésor" con testimonial d'eccezione come Kate Winslet (dopo Isabella Rossellini) e ultimamente Penélope Cruz.

Justin Timberlake, nello spot Givenchy, prende per mano la sua 'bella' per farla salire fino in cima alla Torre Eiffel da dove con un "Play" accende le luci di Parigi. Jude Law è l'affascinante attore di casa Dior. Mentre "Seductive" di Guess con Alyssa Miller lancia un racconto seduttivo in bianco&nero.

Dalle nostre parti si punta spesso su icone dell'italianità. Che sia un attore o una sonorità o una località, tutte scavano nell'immaginario tricolore. Ma Roberto Cavalli preferisce giocare sulla seduttività senza bandiere e affida ad un serpente la tentazione di far rinascere una Eva dalla sabbia. Mentre pioggia, ebbrezza marina, paesaggi in blu e occhi di un azzurro intenso (il colore tanto amato da Re Giorgio) fanno immergere nell’atmosfera di "Acqua di Giò" di Armani.

Per Blugirl è "Piove (Ciao ciao bambina)" di Domenico Modugno a far muovere dentro la scena una ragazza giovane e frizzante per lo spot sul primo profumo della linea: "Jus n°1". Così come "Parlami d'amore Mariù" accompagna in note i 23 secondi dello spot di "Light Blue", firmato Dolce & Gabbana. Protagonisti del quadro marino di Capri i modelli (bellissimi) David Gandy e Anna Jadogzinska. E l'ultimo 'ciak' è sul profumo.

Copyright © 2021 AdnKronos. All rights reserved.