×
1 568
Fashion Jobs
keyboard_arrow_left
keyboard_arrow_right

PV Awards: premi principali al Lanificio Luigi Colombo e ad Atko Planning

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
today 18 set 2019
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

In occasione della sua edizione parigina, che si chiude il 19 settembre, il salone Première Vision ha assegnato martedì i suoi 8 PV Awards. I "Grand Jury Prize" di quest’anno sono stati assegnati dalla giuria di professionisti al sudcoreano Atko Planning nella categoria ‘Leather’, e al piemontese Lanificio Luigi Colombo nella categoria ‘Fabrics’.

I vincitori dei PV Awards 2019 circondati dalla giuria di questa edizione - MG/FNW


Per quanto riguarda gli "Handles Prize", dedicati al know-how, la giuria ha voluto premiare il lavoro dello specialista turco della pelle Marmara Deri, e quello del tessitore italiano Lyria, di Montemurlo (PO). Invece, gli "Immagination Prize", dedicati alla creatività, sono stati vinti dallo spagnolo FC Creacio i Innovacio nella categoria ‘Leather’ e allo svizzero Jakob Schlaepfer nella categoria ‘Fabrics’.

Infine, per quanto concerne i riconoscimenti "Smart Creation", dedicati alle innovazioni sostenibili, la giuria ha scelto di premiare l’azienda coreana Kotai Tannery, che si è specializzata nel cuoio riciclato, nella pelle di pesce, nella concia biologica e nella tintura vegetale, ma anche la vicentina Bonotto, che ha scelto di applicare una logica di "slow fashion" alla propria produzione di tessuti sostenibili.

Copyright © 2019 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.