×
1 685
Fashion Jobs
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Website Analytics Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
247 SHOWROOM
Supply Chian & Logistic Operator
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Brand Manager Sneakers
Tempo Indeterminato · COLDRERIO
CI MODA SRL/COMPAGNIA ITALIANA
Resp. Amministrativo
Tempo Indeterminato · GUIDONIA MONTECELIO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Area Manager - Sicilia
Tempo Indeterminato · PALERMO
SKECHERS
Supervisor
Tempo Indeterminato · MILAN
TALLY WEIJL
Merchandise Planner
Tempo Indeterminato · MILANO
ALANUI
Product Back-Office Assistant
Tempo Indeterminato · MILANO
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Design Consultant, Slgs
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Sportswear Merchandising Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Technical Textile Production Manager – 271.Adv.21
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
HUGO BOSS
Sales Area Manager - Wholesale
Tempo Indeterminato · MILANO
ASCOLI HFD SRL
Impiegato Ufficio Acquisti e Gestione Cliente
Tempo Indeterminato · MILANO
HUGO BOSS
Construction Junior Project Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
NEIL BARRETT
Menswear Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Omnichannel Technology Analyst
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Digital Project Manager
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
MOTIVI
Head of Merchandising
Tempo Indeterminato · ALBA
RUBENS LUCIANO S.P.A.
IT Manager
Tempo Indeterminato · STRA
BLUDUE
Responsabile Prodotto e Produzione
Tempo Indeterminato · NAPOLI
CHABERTON PROFESSIONALS
Global Retail Planner, Fashion Premium Luxury
Tempo Indeterminato · MILANO
P448
Area Manager Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicato il
9 dic 2020
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Puig si riorganizza e punta ai 3 miliardi nel 2023

Pubblicato il
9 dic 2020

Puig, il gruppo catalano specialista nei profumi e proprietario di marchi come Paco Rabanne, Carolina Herrera e Dries Van Noten, ha annunciato la creazione di tre distinte divisioni, operative dal 1° gennaio 2021: Beauty and Fashion, Charlotte Tilbury e Derma.

La Puig Tower a Barcellona - Photo: Rafael Vargas

 
La divisione Beauty and Fashion includerà Paco Rabanne, Carolina Herrera, Jean Paul Gaultier, Nina Ricci, Dries Van Noten, Penhaligon’s e L’Artisan Parfumeur; le licenze di Christian Louboutin e Comme des Garçons e i lifestyle brand Adolfo Dominguez, Antonio Banderas, Shakira e Benetton.
 
I marchi di fragranze della divisone Beauty and Fashion posizionano Puig come il quinto player nel mondo della profumeria prestige, con una quota di mercato vicina al 10% e con tre label nella top 20 del ranking mondiale.

La divisione Charlotte Tilbury sarà dedicata al brand lanciato nel 2012 dall’omonima make up artist ed esperta di skincare britannica, di cui Puig ha acquisito una quota di maggioranza lo scorso giugno.
 
Infine, la nuova divisione Derma comprenderà i marchi Uriage, Apivita e le quote al 50% di Isdin, che posizionano Puig come terzo player in Europa nel settore dermo-cosmetico nel canale farmacia, con due di questi brand nella top 10 del ranking.
 
Grazie a questa nuova struttura, Puig ritiene di poter superare le difficoltà causate dalla pandemia da coronavirus, che quest’anno ha determinato un calo di fatturato a 1,5 miliardi di euro, dai 2 miliardi di euro del 2019, e punta a superare i 2 miliardi nel 2021, a raggiungere il tetto dei 3 miliardi entro il 2023 e dei 4 miliardi nel 2025, grazie a due brand che tra 5 anni dovrebbero valere quasi un miliardo di euro l’uno (Paco Rabanne e Carolina Herrera) e due con un fatturato di 500 milioni di euro (Isdin e Charlotte Tilbury).
 
L’azienda prevede che i principali driver di crescita saranno il digitale e la Cina, che nel 2025 dovrebbero arrivare a rappresentare rispettivamente il 30% e il 25% del giro d’affari totale. Inoltre, Puig ha firmato accordi che le consentiranno di ottenere quote di maggioranza in realtà di cui attualmente è azionista di minoranza, come Loto del Sur in Colombia e Kama Ayurveda in India.
 
Fondata da Antonio Puig nel 1914, oggi la società vende i propri prodotti in più di 150 Paesi; nel 2019, l’utile netto si è attestato a 226 milioni di euro.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.