×
1 690
Fashion Jobs
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Website Analytics Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
247 SHOWROOM
Supply Chian & Logistic Operator
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Brand Manager Sneakers
Tempo Indeterminato · COLDRERIO
CI MODA SRL/COMPAGNIA ITALIANA
Resp. Amministrativo
Tempo Indeterminato · GUIDONIA MONTECELIO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Area Manager - Sicilia
Tempo Indeterminato · PALERMO
SKECHERS
Supervisor
Tempo Indeterminato · MILAN
TALLY WEIJL
Merchandise Planner
Tempo Indeterminato · MILANO
ALANUI
Product Back-Office Assistant
Tempo Indeterminato · MILANO
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Design Consultant, Slgs
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Sportswear Merchandising Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Technical Textile Production Manager – 271.Adv.21
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
HUGO BOSS
Sales Area Manager - Wholesale
Tempo Indeterminato · MILANO
ASCOLI HFD SRL
Impiegato Ufficio Acquisti e Gestione Cliente
Tempo Indeterminato · MILANO
HUGO BOSS
Construction Junior Project Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
NEIL BARRETT
Menswear Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Omnichannel Technology Analyst
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Digital Project Manager
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
MOTIVI
Head of Merchandising
Tempo Indeterminato · ALBA
RUBENS LUCIANO S.P.A.
IT Manager
Tempo Indeterminato · STRA
BLUDUE
Responsabile Prodotto e Produzione
Tempo Indeterminato · NAPOLI
CHABERTON PROFESSIONALS
Global Retail Planner, Fashion Premium Luxury
Tempo Indeterminato · MILANO
P448
Area Manager Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicato il
21 gen 2022
Tempo di lettura
3 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

PT Torino amplia la collezione Womenswear e lancia il progetto PT Progressive Talents

Pubblicato il
21 gen 2022

PT Torino, lo specialista dei pantaloni della torinese Cover 50, porta avanti il proprio progetto di brand extension, avviato con l’ampliamento della collezione uomo per la PE 2022, presentando per l’AI 2022-23 una linea donna che accanto a pantaloni e denim si arricchisce di una sessantina di capi tra outerwear, giacche e capispalla, magliera, abiti e t-shirt.
 

Dopo l'uomo, PT Torino amplia anche la collezione donna


“I capi della collezione Womenswear, eccetto i pantaloni ovviamente, sono quasi tutti prodotti esternamente; abbiamo infatti preferito affidarci a partner con una consolidata esperienza in ogni singola merceologia, in grado di garantire un livello qualitativo conforme alla nostra offerta”, ha spiegato a FashionNetwork.com Edoardo Fassino, CEO di Cover 50. “La progettazione, lo stile e la scelta dei materiali, come anche la gestione operativa, sono invece gestiti tutti internamente”.
 
La società ha deciso di presentare la nuova proposta femminile, comparto che oggi rappresenta circa il 10/12% del fatturato totale di PT Torino, durante la fashion week uomo di Milano: “Volevamo sottolineare il dialogo in termini di concept tra le due collezioni, tra le quali non vogliamo creare una netta scissione”, prosegue Fassino. “Inoltre, viste le difficoltà attuali nell’approvvigionamento delle materie prime, abbiamo ritenuto strategico anticipare rispetto al passato, con l’obiettivo di continuare a garantire un buon servizio di consegna al mercato”.

La collezione Womenswear di PT Torino, in effetti, attinge al guardaroba maschile, con un mood fluido e contemporaneo, un gusto ricercato e giochi di outfit inediti. Ad esempio, la giacca maschile doppiopetto convive con camicie iper femminili in georgette e crêpe de Chine o giacchine avvitate bon ton, con il Varsity jacket in versione minimal o la gonna scozzese a pieghe per un touch “college rock”. Il brand sperimenta nuovi accostamenti cromatici, soffermandosi su sfumature acqua, accenti ottanio, caramello e burgundy o, per i look più ricercati, sul match di bianco/nero e nero/oro. Protagonisti indiscussi restano i pantaloni e il denim attraverso i quali PT Torino da sempre identifica il suo heritage e know how: il jeans esplora diversi mondi per interpretare fit pensati per specifiche esigenze estetiche e i modelli portano il nome di donne, per sottolineare l’autenticità e la personalità unica di chi li indossa.
 

Alcuni dei protagonisti del progetto PT Progressive Talents


Il progetto di brand extension potrebbe portare in futuro all’apertura di monomarca PT Torino? “Non è nei nostri piani strategici a breve termine, per il momento siamo ancora concentrati 100% sul wholesale. In considerazione dei nostri recenti progetti, oggi mi sento però di dire che non lo escludo”, risponde Fassino. “Attualmente stiamo lavorando sul nostro e-commerce, lanciato poco meno di un anno fa e quindi ancora in fase di start up; puntiamo sicuramente a uno sviluppo sia del canale b2c che anche del b2b”.
 
Nel corso della settimana della moda maschile appena conclusa, inoltre, il marchio ha presentato “PT Progressive Talents”, primo capitolo di un processo creativo che vedrà un dialogo tra street art, fotografia, grafica, musica e architettura, per celebrare il talento nelle sue diverse forme. Sotto la direzione del regista Roberto Ortu, PT Torino ha realizzato un video in cui 9 talents si raccontano e “indagano insieme al brand il senso di essere progressivi e di guardare al futuro in modo individuale e collettivo, protagonisti liberi e indipendenti, condividendo una visione fluida e contemporanea dello stile”. Dallo skater 16enne, all’attore over 60, dalla ballerina alla climber, i protagonisti del video, diversi per età e passioni, trovano un trait d’union nell’opera dell’architetto e scrittore Alessandro Bava, che ha creato il “PT Wall”, un muro visto non come un ostacolo, ma come un elemento di aggregazione. Il giovane graphic designer italiano Luca Devinu, molto apprezzato sulla scena musicale internazionale, ha inoltre reinterpretato il PT Wall sotto forma di un simbolo grafico tridimensionale, che sarà protagonista della nuova campagna adv del brand.
 
PT Torino, che dispone di showroom direzionali a Milano, Tokyo e New York, è presente in circa 1.200 store multimarca di oltre 40 nazioni, rimasti stabili negli ultimi anni. L’Italia è il primo mercato, seguito all’estero da Giappone, Stai Uniti ed Europa in generale. 

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.