×
1 407
Fashion Jobs
CONFIDENZIALE
Product Development Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Responsabile Taglio
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
WYCON S.P.A
Area Manager Wycon - Centro Italia
Tempo Indeterminato · PESCARA
SIDLER SA
Jersey Product Manager / Luxury Brand / Ticino
Tempo Indeterminato · MENDRISIO
FOURCORNERS
HR Business Partner
Tempo Indeterminato · MILANO
EXPERIS S.R.L.
Account Manager Triveneto
Tempo Indeterminato · VICENZA
RETAIL SEARCH SRL
HR Admin & Payroll
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Area Manager Lombardia
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Senior Buyer - Fashion (Provincia Padova)
Tempo Indeterminato · PADOVA
OTB SPA
E-Commerce Accounting Specialist
Tempo Indeterminato · BREGANZE
MIA BAG
Impiegato/a Commerciale
Tempo Indeterminato · MILANO
OTB SPA
Sap Successfactors Hcm Solutions Specialist
Tempo Indeterminato · BREGANZE
OTB SPA
Category Buyer
Tempo Indeterminato · BREGANZE
STELLA MCCARTNEY
Health, Safety & Environment Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
EXPERIS S.R.L.
Marketing & E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · BOLZANO
VALENTINO
Compliance & Sustainability Analyst
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
UMANA SPA
IT Manager
Tempo Indeterminato · VENEZIA
HERMES ITALIE S.P.A.
Internal Audit Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci_Industrial Controller
Tempo Indeterminato ·
MICHAEL PAGE ITALIA
Direttore Marketing
Tempo Indeterminato · ROMA
AFS INTERNATIONAL SRL
Direttore Marketing
Tempo Indeterminato · POMPEI
NUOVA TESI
Coordinatrice di Campionario Maglieria Donna
Tempo Indeterminato · REGGIOLO

Project Tokyo: buona la prima per il fashion Made in Italy in Giappone

Pubblicato il
today 4 apr 2019
Tempo di lettura
access_time 2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Project Tokyo è una piattaforma di lancio strategica per i marchi italiani sui mercati del Far East. Il nuovo format fieristico giapponese, andato in scena il 27 e il 28 marzo scorsi al Tokyo International Forum, si conclude positivamente per EMI, che qui ha portato per la prima volta una selezione di sette marchi di abbigliamento e accessori Made in Italy.

Project Tokyo


“Torniamo molto sodisfatti da questa prima partecipazione di Ente Moda Italia a Project Tokyo”, ha spiegato Alberto Scaccioni, amministratore delegato di EMI. “Abbiamo visto un flusso buyer molto intenso per tutte e due le giornate. Le nostre aziende che ci hanno riferito di aver incontrato buyer di grande qualità, con la presenza dei più importanti department store, boutique e concept store giapponesi, e una qualificata selezione di buyer internazionali arrivati soprattutto dai paesi limitrofi dell’area Far East, come Cina e Taiwan. 
 
Ideata da Informa/UBM, la fiera ha raggruppato, nella sua edizione d’esordio, circa 240 brand, che hanno esposto le collezioni di abbigliamento e accessori uomo, donna e bambino per l’autunno-inverno 2019/2020. Il gruppo italiano era composto da Capocubo, Cerruti 1881, Dis, Marco Masi, Nosetta, Raffaello Bettini e Veraroad.

“Abbiamo registrato che Project Tokyo ha tutte le caratteristiche per svolgere un ruolo importante come piattaforma di lancio per i brand italiani: qui le aziende trovano il contesto ideale per presentare il concept del loro brand e la qualità del loro prodotto, stabilire contatti con i buyer e poi sviluppare successive collaborazioni commerciali. E poi lo strumento del matchmaking è risultato molto efficace, un’ulteriore possibilità per presentarsi al meglio ad una selezione di top buyer giapponesi e anche alcuni big names internazionali. Buona la prima dunque, e stiamo già pensando agli sviluppi e agli investimenti da fare in vista del prossimo appuntamento di settembre”, ha concluso Scaccioni.
 
Per la sua seconda edizione, Project Tokyo cambia indirizzo, traslocando dal quartiere di Ginza alla nuova location Hikarie, nel quartiere di Shibuya, dal 25 al 26 settembre 2019.

Copyright © 2019 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.