×
1 290
Fashion Jobs
RANDSTAD ITALIA
Ispettore Controllo Qualità Abbigliamento Sportswear
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Area Manager Estero Emporio Armani Bodywear
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIEL
Ecommerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Ecommerce Visual Shooting Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Operations And Digital Supply Senior Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
IT Support Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
District Manager
Tempo Indeterminato · TOSCANA/EMILIA ROMAGNA/LAZIO
NEGRI FIRMAN PR & COMMUNICATION
Event Director
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Retail Operation Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Chief Financial Officer
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Sistemista Senior
Tempo Indeterminato · VICENZA
MIRIADE SPA
Retail Planner
Tempo Indeterminato · NOLA
ADECCO ITALIA SPA
Country Manager Area DACH
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Customer Service Estero- Settore Design
Tempo Indeterminato · MONZA
ELISABETTA FRANCHI
Digital Marketing Manager
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
STELLA MCCARTNEY
Rtw Production Planner & Controller
Tempo Indeterminato ·
FOURCORNERS
Area Manager - Centro Italia
Tempo Indeterminato · ROMA
FOURCORNERS
Direttore Commerciale ww Borse
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Project Manager Produzione Rtw - Azienda Luxury
Tempo Indeterminato · NOVARA
THE ROW
Women's And Men's Footwear Technician
Tempo Indeterminato · FIRENZE
MALIPARMI
Responsabile Ufficio Tecnico
Tempo Indeterminato · ALBIGNASEGO
RANDSTAD ITALIA
Export Manager
Tempo Indeterminato · MONZA
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
8 set 2022
Tempo di lettura
3 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Printemps: primo negozio a New York nel 2024

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
8 set 2022

Nella primavera del 2024, Printemps si trasferirà nei locali di One Wall Street, un grattacielo elegante e di interesse storico situato al numero 1 di Wall Street. Il grande magazzino francese occuperà circa 5.000 metri quadrati su due livelli ai piedi di questo edificio alt0 199 metri e composto da 50 piani, costruito all'inizio degli anni 30. Printemps disporrà di ben 105 metri lineari di vetrine affacciate sul distretto finanziario.

Rendering del futuro punto vendita Printemps a New York - Printemps


Un annuncio davvero importante, ufficializzato il 7 settembre, poco prima dell'inizio della New York Fashion Week, da parte del gruppo guidato da Jean-Marc Bellaiche, mentre il suo negozio di Doha in Qatar aprirà in autunno con l'obiettivo dichiarato di avvantaggiarsi dell’inizio della Coppa del Mondo di calcio nello stato mediorientale. Questo progetto newyorkese contrassegna le nuove ambizioni americane del gruppo, che aveva già avuto una presenza temporanea negli Stati Uniti, a Denver nel 1987.

“Gli Stati Uniti sono la chiave della nostra strategia di sviluppo internazionale e l’inaugurazione di New York offre grande visibilità e potenziale di crescita. Crediamo di poter apportare qualcosa di unico, sia alla sua base di consumatori locali che ai forti flussi turistici che la città accoglie. Si tratta anche di un mercato strategico dell'e-commerce per il lusso, la moda, la casa e la bellezza”, afferma Jean-Marc Bellaiche, CEO del gruppo Printemps. “Abbiamo in programma di aprire la strada a un nuovo formato di vendita al dettaglio esperienziale in questo mercato esigente e in piena evoluzione”.

Anche se la selezione dei marchi presenti ovviamente non è ancora nota, il gruppo, di proprietà del fondo Disa legato al Qatar, fa dunque capire di non voler replicare l'universo del suo flagship parigino su Boulevard Haussmann, bensì implementare e testare innovazioni nel retail ed esperienze eccezionali per i clienti locali e i turisti della Grande Mela. La futura Printemps New York, che sarà gestita direttamente dal gruppo francese, intende quindi ritagliarsi un proprio posto nel mercato molto competitivo dei department store negli States e mostrare anche all’estero il proprio e-shop.

Edificio storico

Il grande magazzino francese si affiderà all'universo di One Wall Street, già inserito tra i 50 interni di riferimento a New York, per attirare i visitatori. “Come edificio iconico, One Wall Street possiede un heritage simile a quello dell'altrettanto emblematico negozio Printemps a Parigi, rendendolo la location ideale per il [nostro] primo store negli Stati Uniti e a New York. Lo storico ambiente interno Red Room sarà uno dei tanti punti forti della boutique”, afferma il gruppo in una nota. “La pluripremiata designer d'interni parigina Laura Gonzalez sarà l'architetto del progetto e punterà a creare un tocco in stile Parigi-incontra-New York”.

Per realizzare questo ambizioso progetto, il gruppo ha anche reclutato un’agguerrita manager, esperta del mercato americano: Laura Lendrum. L'imprenditrice, che opera dal 2018 attraverso la sua società di consulenza Laura Lendrum Consulting nel settore del lusso, della bellezza e della ristorazione, è stata in particolare la presidentessa di Gucci e Saint Laurent in America dal 1997 al 2013 e ha anche guidato l'attività nella vendita al dettaglio di Ralph Lauren in Nord America tra il 2013 e il 2017.

Il gruppo Printemps ricomincia quindi a diffondersi a livello internazionale dopo la chiusura nel 2017 del suo department store giapponese situato nel quartiere Ginza di Tokyo. Il gruppo, fondato nel 1885 a Parigi, gestisce venti grandi magazzini in Francia ed è anche a capo dell’insegna giovane e street Citadium, nonché dei siti Place des Tendances e Made in Design.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.