×
1 331
Fashion Jobs
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Ecommerce Business Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Senior Graphic Designer & Art Director - Jewelry Sector
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Rtw Donna Linea Giorgio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Export Manager - Design Luxury
Tempo Indeterminato · MONZA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Project Manager Produzione Rtw - Azienda Luxury
Tempo Indeterminato · NOVARA
MICHELE FRANZESE LUXURY SRL
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · CARINARO
RANDSTAD ITALIA
Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
UMANA SPA
Industrializzatore e Production Planner
Tempo Indeterminato · VALEGGIO SUL MINCIO
BITTO SRL
Tecnico di Confezione
Tempo Indeterminato · RHO
RANDSTAD ITALIA
Ispettore Controllo Qualità Abbigliamento Sportswear
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Area Manager Estero Emporio Armani Bodywear
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIEL
Ecommerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Ecommerce Visual Shooting Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
IT Support Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
District Manager
Tempo Indeterminato · TOSCANA/EMILIA ROMAGNA/LAZIO
NEGRI FIRMAN PR & COMMUNICATION
Event Director
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Retail Operation Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Chief Financial Officer
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Sistemista Senior
Tempo Indeterminato · VICENZA
MIRIADE SPA
Retail Planner
Tempo Indeterminato · NOLA
ADECCO ITALIA SPA
Country Manager Area DACH
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Customer Service Estero- Settore Design
Tempo Indeterminato · MONZA
Di
Reuters API
Versione italiana di
Laura Galbiati
Pubblicato il
26 apr 2022
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Primark aumenterà i prezzi a fronte della pressione inflazionistica

Di
Reuters API
Versione italiana di
Laura Galbiati
Pubblicato il
26 apr 2022

La catena di negozi di abbigliamento Primark aumenterà i prezzi a causa dell'inflazione, ha annunciato la sua casa madre Associated British Foods, che ha anche lanciato un avvertimento sui margini del suo business alimentare.


Collezione primavera 2022 - Primark/Facebook


Il gruppo britannico ha dichiarato di non essere stato in grado di compensare completamente la pressione sui costi di Primark e che quindi dovrà applicare aumenti di prezzo selettivi su una parte dei suoi stock autunno-inverno.
 
Il settore dell'abbigliamento deve affrontare un delicato esercizio di equilibrio, cercando di proteggere i propri margini senza danneggiare la domanda, poiché il potere d'acquisto delle famiglie sta subendo la più forte contrazione da decenni.

"Ci stiamo impegnando a mantenere la nostra posizione di leadership in termini di prezzo e accessibilità nel quotidiano, soprattutto in questo contesto di crescente incertezza economica", ha dichiarato George Weston, Amministratore Delegato di AB Foods.
 
Il gruppo ha evidenziato crescenti pressioni inflazionistiche su materie prime, prodotti di base, catena di approvvigionamento ed energia, che dovrà compensare attraverso economie sui costi operativi e aumenti dei prezzi.
 
Secondo AB Foods, i prezzi delle materie prime e dell'energia sono ulteriormente aumentati in seguito all'invasione dell'Ucraina da parte della Russia e, di conseguenza, il gruppo prevede una riduzione dei margini delle proprie attività alimentari rispetto a quanto previsto per l'intero anno.
 
Nel semestre chiuso il 5 marzo, le vendite di Primark sono aumentate del 59% a 3,54 miliardi di sterline (4,21 miliardi di euro), mentre le vendite delle attività alimentari del gruppo sono aumentate del 6% a 4,34 miliardi di sterline. AB Foods ha realizzato un utile operativo rettificato di 706 milioni di sterline, rispetto ai 369 milioni di sterline di un anno fa.
 
Questi risultati migliori del previsto si spiegano con il fatto che i negozi Primark sono rimasti aperti per tutto il semestre, ad eccezione di brevi periodi in Austria e Paesi Bassi, a differenza del primo semestre dello scorso anno.

© Thomson Reuters 2022 All rights reserved.