×
1 616
Fashion Jobs
AMINA MUADDI
Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BETTY BLUE S.P.A.
Responsabile Avanzamento Campionario
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Leather Goods Merchandising Senior Manager
Tempo Indeterminato ·
DELL'OGLIO
HR Generalist
Tempo Indeterminato · PALERMO
DELL'OGLIO
Senior Fashion Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
C.P. COMPANY
Logistic Specialist
Tempo Indeterminato · MENDRISIO
FOURCORNERS
Area Manager
Tempo Indeterminato · ROMA
AZIENDA DEL SETTORE FASHION & LUXURY
Specialista Amministrazione Del Personale
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Retail Operation Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Allestimenti Visual - Emporio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Impiegato/a Commerciale - Accessori e Minuterie - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · PADOVA
247 SHOWROOM
Regional Account Manager DACH
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Learning And Development Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA SRL
Bottega Veneta People Engagement And Employer Branding Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
ANONIMA
Allocatore
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Retail Training Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Retail Manager
Tempo Indeterminato · NAPOLI
ANONIMO
Responsabile di Magazzino
Tempo Indeterminato · MILANO
MICHAEL PAGE ITALIA
Head of Communication Per Noto Brand Del Lusso
Tempo Indeterminato ·
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga IT Project Leader
Tempo Indeterminato ·
SELTIS HUB SRL
Autista Personale di Presidenza
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Media Marketing Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
Versione italiana di
Laura Galbiati
Pubblicato il
22 set 2021
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Première Vision: quasi un ritorno alla normalità

Versione italiana di
Laura Galbiati
Pubblicato il
22 set 2021

È sotto un fresco sole di settembre che i professionisti del tessile/abbigliamento si sono ritrovati, pass sanitario alla mano e mascherina sul volto, per partecipare al grande ritorno di Première Vision Paris al Centro Espositivo di Villepinte.


MG/FNW


L’ultima edizione si era tenuta a febbraio 2020, con un’offerta e visitatori già ridotti dalle prime restrizioni di viaggio legate al Covid-19. Sebbene quest’edizione di settembre non sia ancora un vero e proprio ritorno alla "normalità" per il salone, rappresenta comunque un grande passo avanti.
 
I circa 750 espositori presenti (a cui se ne aggiungono 150 digitali) hanno segnalato sin dalle prime battute scambi importanti con buyer provenienti dai principali mercati europei, ma anche dalla zona Euromed o addirittura dal Nord America. L’allestimento è stato adattato al layout insolito (Silmo occupa i padiglioni 5 e 6, solitamente utilizzati da Première Vision), con stand più compatti e corsie più ampie. E l'allestimento degli spazi di tendenza, sebbene ridotto per via della situazione, è riuscito comunque ad accogliere una folla numerosa.

"Eravamo un po' preoccupati all'inizio, ma alla fine c'è molto movimento", ha dichiarato Fatih Maranki, Industry Manager dell'Aegean Exporters Association, arrivata al salone con una delegazione di produttori turchi. "Percepiamo l'impazienza degli acquirenti di poter toccare nuovamente con mano i prodotti".
 
Dai tessitori francesi ai produttori italiani di accessori, passando per i conciatori internazionali, la singolare energia sprigionata in questa prima giornata sembra aver conquistato l'entusiasmo dei professionisti incontrati, che ora sperano in una piena ripresa entro il 2023. Un unico rimpianto: i convegni di questa edizione sono ancora 100% digitali.
 
Il salone chiuderà la sera del 23 settembre, ma la sua edizione digitale, partita lunedì, continuerà fino a venerdì con le proposte di tutti gli espositori digitali di questa sessione di ripartenza.

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.