×
1 284
Fashion Jobs
CONFIDENZIALE
District Manager
Tempo Indeterminato · TOSCANA/EMILIA ROMAGNA/LAZIO
NEGRI FIRMAN PR & COMMUNICATION
Event Director
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Retail Operation Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Chief Financial Officer
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Sistemista Senior
Tempo Indeterminato · VICENZA
ADECCO ITALIA SPA
Country Manager Area DACH
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Customer Service Estero- Settore Design
Tempo Indeterminato · MONZA
ELISABETTA FRANCHI
Digital Marketing Manager
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
STELLA MCCARTNEY
Rtw Production Planner & Controller
Tempo Indeterminato ·
FOURCORNERS
Area Manager - Centro Italia
Tempo Indeterminato · ROMA
FOURCORNERS
Direttore Commerciale ww Borse
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Project Manager Produzione Rtw - Azienda Luxury
Tempo Indeterminato · NOVARA
THE ROW
Women's And Men's Footwear Technician
Tempo Indeterminato · FIRENZE
MALIPARMI
Responsabile Ufficio Tecnico
Tempo Indeterminato · ALBIGNASEGO
RANDSTAD ITALIA
Export Manager
Tempo Indeterminato · MONZA
FOURCORNERS
Sample & Production Planning & Innovation Director
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Production Planner Coordinator
Tempo Indeterminato · PADOVA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Category Manager - Azienda Beauty
Tempo Indeterminato · MILANO
IZIWORK
Area Manager - Abbigliamento Donna
Tempo Indeterminato · REGGIO EMILIA
ANONIMA
Pricing & Costing Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Outlet Area Manager Northern Europe
Tempo Indeterminato · MONACO DI BAVIERA
BALENCIAGA LOGISTICA
Balenciaga - lg Procurement & Purchasing Staff - Addetto/a Ufficio Acquisti Packaging Pelletteria
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
Di
Ansa
Pubblicato il
14 mar 2022
Tempo di lettura
3 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Prada: ricavi 2021 a 3,3 miliardi (+41%)

Di
Ansa
Pubblicato il
14 mar 2022

I ricavi netti del gruppo Prada nel 2021 sono cresciuti a doppia cifra, raggiungendo i 3,366 miliardi di euro (+41% sul 2020 e +8% sul 2019). Rispetto al 2019, nel secondo semestre del 2021 sono aumentati del 16%. Le vendite retail risultano in crescita del 40% sul 2020 e del 15% sul 2019, e del 24% nel quarto trimestre rispetto al 2019. Le vendite wholesale sono salite del 41% sul 2020, ma scese del 29% sul 2019. Il gross margin è stato pari al 75,7%, che ha raggiunto il 76,8% nel secondo semestre, l'Ebit a 489 milioni, il risultato netto di gruppo a 294 milioni, pari all'8,8% dei ricavi.

@prada


Il flusso di cassa operativo risulta di 751 milioni, capex (spese in conto capitale) a 216 milioni, una gestione del capitale circolante netto, in diminuzione del 10% rispetto al 2020 e una posizione finanziaria netta pari a 238 milioni, in significativo miglioramento rispetto ai -311 milioni a dicembre 2020.

Il Consiglio d'amministrazione ha deliberato di proporre all'assemblea generale degli azionisti di distribuire un dividendo di 7 centesimi per azione, per un totale di 179 milioni, pari a un payout ratio del 61%. Le vendite in Europa ammontano a 749 milioni (+35% verso il 2020 e in calo dell'11% verso il 2019).

Nel secondo semestre 2021, il trend è tornato in territorio positivo, +2% rispetto al 2019, con un marcato miglioramento in tutti i Paesi. L'Asia Pacifico ha registrato una crescita del 29% rispetto al 2020 e del 30% rispetto al 2019, con vendite pari a 1.192 milioni.

L'intero anno è stato caratterizzato da una forte domanda nei principali mercati dell'area: Cina +56%, Corea +90% e Taiwan +61%, rispetto al 2019. Le vendite in America, pari a 572 milioni, hanno registrato un'ottima performance lungo tutto l'arco dell'anno: +103% verso il 2020 e +69% verso il 2019. I ricavi in Giappone, influenzati dalle prolungate misure restrittive dovute alla pandemia, si attestano a 297 milioni: +16% verso il 2020 e -17% verso il 2019, in recupero nella seconda parte dell'anno. Il Medio Oriente ha raggiunto ricavi pari a 121 milioni, in crescita del +62% verso il 2020 e del +43% verso il 2019, anche grazie alla ripresa del turismo nell'area.

"Per il gruppo Prada i primi mesi del 2022 sono stati molto promettenti. Prosegue l'esecuzione della strategia di lungo periodo, i cui pilastri sono l'identità distintiva dei nostri brand, la qualità dei prodotti, il know-how industriale, il focus sulla distribuzione diretta e la sostenibilità al centro dei nostri valori. Abbiamo intrapreso azioni decisive per rispondere alle esigenze di un mercato del lusso in continua evoluzione e posso confermare che abbiamo registrato una crescita significativa di ricavi e margini". Così l'amministratore delegato del gruppo Prada, Patrizio Bertelli, dopo la diffusione dei risultati finanziari del 2021.

"Questi risultati”, ha proseguito, “consolidano la nostra fiducia per il raggiungimento dei target di medio periodo, seppur al momento resti difficile valutare le implicazioni sull'economia globale del conflitto in Ucraina. La preoccupazione del gruppo è rivolta oggi a tutti i nostri colleghi che subiscono gli effetti della guerra e alle loro famiglie, a cui continueremo a fornire supporto, così come alle comunità locali e alle persone che si trovano in grave difficoltà in questo tragico momento".

Nella conference call con gli analisti è stato ricordato in apertura come il gruppo abbia sospeso il retail in Russia, dal 5 marzo scorso. Rispondendo agli analisti, Bertelli ha evidenziato inoltre come non sia presente franchising in Russia e l'amministratore esecutivo, Paolo Zannoni, ha parlato di una quota non significativa di business in Russia per Prada, dunque non è atteso un impatto sui conti. Ha confermato poi le prospettive sull'outlook del gruppo, evidenziando come, dopo un 2021 di svolta, il 2022 sia iniziato in modo "robusto", ma con situazione geopolitica e dati macroeconomici in peggioramento, "che comportano un aumento della volatilità, che viene monitorato, pronti a reagire a sviluppi inattesi".

Copyright © 2022 ANSA. All rights reserved.