Prada inaugura la nuova sede di Valvigna

Prada ha inaugurato venerdì 8 giugno la nuova sede industriale di Valvigna, in provincia di Arezzo, progettata dall’architetto Guido Canali, che da 20 anni collabora con la maison e ha realizzato gli stabilimenti di Montevarchi, nel 1999, e di Montegranaro nel 2001.

La nuova sede di Prada a Valvigna, in provincia di Arezzo
 
La nuova sede, che presenta oltre 32 mila metri quadrati di superficie costruita, ospita la produzione e lo sviluppo delle collezioni di pelletteria di Prada e Miu Miu, i magazzini per le materie prime, gli archivi storici delle collezioni di pelletteria e calzature, gli uffici dei servizi generali e amministrativi industriali, un auditorium, locali tecnici e il centro di elaborazione dati del Gruppo Prada.
 
La struttura si articola in quattro corpi distinti: il corpo principale, con al piano terra il magazzino merci e al primo piano i laboratori di campionario; il corpo locali tecnici, con le centrali elettrica, termica e idraulica; gli uffici e infine la mensa.
 
Anche a Valvigna, Prada e Canali hanno portato avanti il concept di “fabbriche giardino” già adottato a Montevarchi e Montegranaro, con l’obiettivo di riqualificare un territorio degradato e ridurre al minimo l’impatto paesaggistico delle nuove costruzioni. La sede è infatti immersa nel verde, a cui si alternano specchi d’acqua, anche con una funzione di riserva energetica: 3.275 mq di semina prato, 2.800 mq di tappeti verdi, 8.700 rampicanti, 29.000 arbusti, 74.000 tappezzanti ed erbacee, 297 alberi e 980 viti, per un totale di 20 tonnellate di CO2 assorbita all’anno.
La sede Prada immersa nel verde

“La visione comune su come affrontare il tema della fabbrica e dell’ambiente di lavoro si è sviluppata con Guido Canali partendo da tre principi fondamentali: il rispetto del lavoratore e del lavoro, un’interpretazione pienamente condivisa del concetto di ‘qualità senza compromessi’, il riconoscimento dell’importanza del dettaglio come espressione di efficienza”, ha affermato Patrizio Bertelli, AD del Gruppo Prada. “La sede industriale di Valvigna rappresenta la sintesi di questi principi: un’architettura rispettosa del luogo in cui è inserita, capace di generare efficienza responsabile e sostenibile e di ottenere un equilibrio dell’intervento architettonico con la natura circostante”.
 
In occasione dell’inaugurazione della nuova sede, è stato presentato il libro “Guido Canali Architetture per Prada”, a cura di Italo Lupi, dedicato alla collaborazione dell’architetto con la maison.

Copyright © 2018 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Lusso - AltroInnovazione
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER