×
1 114
Fashion Jobs
FOURCORNERS
Area Manager Wholesale Europe
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
Product Manager Accessori
Tempo Indeterminato · TREVISO
DELL'OGLIO
Sales Manager
Tempo Indeterminato · PALERMO
CLARKS - ASAK & CO. S.P.A.
Addetta/o Ufficio Commerciale
Tempo Indeterminato · BUSSOLENGO
RANDSTAD ITALIA
Coordinator Ufficio Commerciale & Marketing
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Autista di Direzione (Driver)
Tempo Indeterminato · MILANO
MASSIMO BONINI SHOWROOM
Impiegato/a Back Office Commerciale
Tempo Indeterminato · MILANO
IRIDE GROUP SRL
Impiegato/a Commerciale
Tempo Indeterminato · OTTAVIANO
FOURCORNERS
Brand Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOT INTERNATIONAL
Apparel, Footwear And Bags Buyer
Tempo Indeterminato · LUGANO
CAPRI SRL
Digital Marketing Specialist
Tempo Indeterminato · NOLA
OTTICA GIULIANELLI
Ecommerce Manager
Tempo Indeterminato · FERRARA
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Global Client Data Visualization Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
ANONIMA
Area Manager Estero - Settore Accessori
Tempo Indeterminato · NAPOLI
FOURCORNERS
Online Brand Executive
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Logistics Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
THE THIN LINE LANZAROTE
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · TÍAS
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e Commerce Manager- Azienda Moda
Tempo Indeterminato · MILANO
VERSACE
Wholesale Area Manager Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Responsabile Sviluppo Collezioni Calzature
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
CRM Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci ww Business Performance Management Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicato il
10 mar 2021
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Prada: 2020 chiuso a -24%, e-commerce in salita del 200%

Pubblicato il
10 mar 2021

Il gruppo Prada ha comunicato i dati relativi all’andamento dell’esercizio fiscale 2020, nel corso del quale gli inevitabili impatti della pandemia hanno portato la società a registrare un calo di fatturato del -24% a cambi costanti, per un totale di 2,4 miliardi di euro; flessione notevolmente ridotta nel secondo semestre, archiviato a -8%. Gli ultimi 6 mesi, inoltre, sono stati caratterizzati da un EBIT nettamente positivo, che ha portato a chiudere l’anno a 20 milioni di euro, e da una Posizione Finanziaria Netta in significativo miglioramento rispetto all’inizio dell’anno.

L'e-commerce di Prada è cresciuto del 200% nel 2020 - prada.com

 
“Per il Gruppo Prada gli effetti della pandemia hanno penalizzato soprattutto i risultati della prima parte dell'anno; a partire dal mese di maggio le vendite retail hanno tuttavia mostrato un trend in progressivo miglioramento in tutti i mercati, fino al pieno recupero nei mesi di ottobre e dicembre rispetto al 2019”, dichiara la società nel comunicato stampa diramato.
 
Le vendite retail si sono attestate a 2,1 milioni di euro, in discesa del -18%, con un significativo recupero dal -32% del primo semestre al -6% del secondo. La società ha portato avanti il processo di razionalizzazione del canale wholesale, che rappresenta oggi l’11% del giro d’affari totale e che lo scorso anno ha subito una contrazione del -49% (-20% nel secondo semestre). Ottime invece le performance dell’e-commerce, in forte accelerazione per tutto l’anno, che ha registrato una crescita del 200%.

Dal punto di vista geografico, l’Europa ha subito una flessione del -35%, a 561 milioni di euro; in discesa anche il mercato americano (-17%, a 291 milioni di euro), il Giappone (-28%, a 272 milioni) e il Middle East (-12%, a 78 milioni), in forte ripresa però nel secondo semestre (+26%). La zona Asia Pacifico ha mantenuto le posizioni, registrando un giro d’affari di 914 milioni, in salita dell’1% rispetto al 2019; la forte crescita registrata nella seconda parte dell’anno (+19%) è attribuibile principalmente a Cina Continentale (+52%), Taiwan (+61%) e Corea (+22%). Bene anche la Russia, che grazie alla clientela locale ha chiuso l’anno a +46%.
 
“In questo anno così drammatico siamo comunque riusciti a raggiungere gli obiettivi che ci eravamo prefissati grazie all'impegno e al senso di responsabilità delle nostre persone. Abbiamo risposto con rapidità ai cambiamenti del mercato, rafforzando il rapporto con la clientela locale i cui consumi nella seconda metà dell’anno hanno quasi completamente compensato l’assenza di turisti”, ha commentato Patrizio Bertelli, AD del gruppo Prada. “Siamo riusciti a raggiungere buoni livelli di redditività e a generare un importante flusso di cassa, migliorando così la nostra posizione finanziaria. Questi risultati ci infondono fiducia per affrontare lo sviluppo che ci attende non appena terminerà la fase più critica della pandemia”.

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.