×
1 508
Fashion Jobs
keyboard_arrow_left
keyboard_arrow_right

Pitti Uomo sbarca su WeChat

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
today 20 dic 2018
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Pitti Uomo si rafforza all’estero con l’apertura di un profilo ufficiale su WeChat. Sebbene abbiano sempre rifiutato l’idea di proporre versioni duplicate dei loro saloni in Cina (o altrove), in questa stagione gli organizzatori fiorentini hanno deciso di creare un legame concreto con questo mercato dal potenziale enorme, già corteggiato da molti altri saloni. Il lancio dell’account Pitti Immagine WeChat è previsto per l’inizio di gennaio, in concomitanza con la 95ma edizione del salone di riferimento per la moda maschile, che si svolgerà a Firenze dall’8 all’11 gennaio 2019.

A partire da gennaio, il Pitti Uomo parlerà cinese su WeChat - Pitti Immagine


Pitti Immagine ha affidato questa missione al proprio ufficio di comunicazione locale, situato a Shanghai, che sarà incaricato di alimentare questo profilo durante il Pitti Uomo 95 con “dei contenuti personalizzati per la Cina, e delle interviste a buyer e media locali”. Sul profilo saranno anche “seguiti e condivisi tutti i principali eventi della manifestazione”, precisa il salone sul proprio sito.

Social network numero 1 in Cina con più di un miliardo di utilizzatori, WeChat, che è di proprietà del gigante Tencent, è diventato, come sottolinea Pitti Immagine: “L’equivalente di Facebook in Cina, come pure uno degli strumenti più influenti utilizzati dal popolo cinese per essere informato sulle notizie, sull’attualità e persino sulle campagne di marketing dei brand”. Vale a dire un passaggio obbligato per avere visibilità in Cina.

Copyright © 2019 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.